Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Pianificare strategie ‘client-oriented’

Del: 16/06/2006

Chi ha detto che gli utenti del web debbano essere degli spettatori passivi? Chi ha detto che il flusso informativo, in internet, debba persuaderli indiscriminatamente?

In controtendenza a tale visione, Yahoo! lancia la nuova versione Web 2.0, una vera e propria trasformazione dell’utente da fruitore passivo a protagonista attivo della rete, ad ideatore di un network di relazioni interpersonali che mirano a costruire autonomamente una comunità virtuale.
Community, Personalizzazione, Contenuti e Ricerca sono i nuclei operativi di questo modo innovativo di concepire il web: ognuno declinato in un proprio prodotto, ma tutti strettamente integrati tra loro.

“Un ecosistema della rete che si caratterizza per la capacità di unire le persone online attraverso servizi aperti che favoriscono la creazione di community, ampliando esponenzialmente la capacità di trovare, utilizzare, condividere ed ‘espandere’ contenuti. Tutto ciò, con un occhio di riguardo ai tre pilastri dell’attività aziendale, ovvero utenti, editori e advertiser”. Questo è, in poche parole, il core business di Yahoo!.

Sulla scia della nuova vision, è stato attivato un servizio di social research, Yahoo! Answers beta, finalizzato alla condivisione della conoscenza, delle esperienze personali e delle opinioni tra gli utenti, oltre ad una rinnovata versione di Mio Web, chiamata Mio Web 2.0, un motore di ricerca personale e di condivisione, utile per salvare, organizzare e classificare le proprie pagine web (che possono essere ricercate attraverso un archivio personale gestibile da qualsiasi postazione Internet). Uno strumento, Mio Web 2.0, da condividere con la propria comunità di utenti, a cui si è legati dagli stessi interessi: il famoso concetto “better search through people”!

Anche il restyling dell’ home page denota la primaria importanza degli utenti nelle strategie di marketing e comunicazione, in quanto essa consente un accesso più rapido ai servizi offerti ed un aggiornamento più duraturo sulle ultime notizie, trend ed avvenimenti attuali.

“Lo sviluppo delle tecnologie Web 2.0 – oriented è imprescindibilmente accompagnato dall’aumento dell’adozione della banda larga e dalla diffusione di strumenti tecnologici che permettono di accedere ai servizi Internet in modo più semplice e libero, facilitando la socializzazione e la condivisione – ha affermato Massimo Martini, General Manager di Yahoo! – L’approccio al Web 2.0 rappresenta la naturale evoluzione dei servizi Yahoo!: da sempre, infatti, l’utente è al centro di tutte le nostre iniziative, che sviluppiamo con l’obiettivo di permettere alle persone di interagire sempre di più fra loro, scambiandosi informazioni, opinioni, contenuti e personalizzando servizi, per creare una community, quella di Yahoo!, sempre connessa”. 
   

                                                                Deborah Baldasarre

 

Approfondisci la case history in allegato


Allegati:
WEB 2.0 – La Visione di Yahoo!

 
 

Business Video