Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

La pubblicità costa!!!

Del: 13/07/2006


Le Ricerche di Mercato come strumento per ottimizzare le scelte di comunicazione ed advertising, considerando le difficoltà delle aziende di “colpire” il target adatto con una comunicazione incisiva e convincente, stimolando la loro curiosità ed il loro interesse. Questo tema è stato affrontato in un seminario tenuto dalla TNS Infratest, in collaborazione con Adico, per discutere di come le Ricerche di Mercato possano contribuire ad ottimizzare la Comunicazione aziendale.

Il cuore del messaggio pubblicitario è la marca e l’obiettivo del marketing è creare e consolidare la sua salute, dandole valore attraverso l’esperienza dei consumatori. La leva principale per incidere sull’esperienza e dunque sui comportamenti dei consumatori è la comunicazione pubblicitaria, che deve essere in grado sia di generare una risposta nel breve periodo (aumento delle vendite) che nel lungo periodo (costruzione dell’equity di marca).

Come valorizzare l’investimento in comunicazione?
Il limite di molti copy-test qualitativi è quello di analizzare la comunicazione del Cliente in se stessa, isolandola “in laboratorio” dal contesto. Una comunicazione che in se stessa sembra gradita al consumatore e coerente con gli obiettivi di comunicazione, può rivelarsi un’arma spuntata quando va poi a confrontarsi nella realtà di tutti i giorni con le comunicazioni di settore. Infatti ogni comunicazione vive in un contesto comunicativo (sociosfera) che ne definisce e influenza pesantemente il significato e l’efficacia.

Non si può quindi prescindere dalle comunicazioni di settore per valutare adegua-tamente e realisticamente l’efficacia di una comunicazione.
Context di TNS Infratest testa qualitativamente la comunicazione del Cliente non solo in se stessa, ma anche nel suo rapporto con le comunicazioni di settore, allo scopo di verificarne ed accrescerne l’efficacia reale nel contesto comunicativo in cui andrà a “lavorare”.
Context può essere utilizzato sia in fase di pre-test, per identificare e finalizzare, fra più alternative, la comunicazione più efficace nel perseguire gli obiettivi attesi, sia in fase di post-test, per identificare le aree di debolezza della comunicazione e/o le possibili evoluzioni future.

In particolare, nella prima fase risulta essere molto importante AdEvalTM, un sistema di pre test che:

  • fornisce validi benchmarks con cui confrontarsi/confrontare le proprie campagne;
  • analizza l’insieme degli elementi che stanno ‘dietro’ I singoli indicatori, verificando e spiegando la storia di cui la comunicazione ci parla;

non solo ci dice ‘bene’ o ‘male’, ma soprattutto perchè e come migliorare!

 

Approfondisci nel file allegato!

 

 

 


Allegati:
La pubblicità costa!!!

 
 

Business Video