Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Web Tv…a portata di click!

Del: 11/10/2006

Il 2006 è l’anno ufficiale dell’ingresso della web television nelle case degli italiani, una rivoluzione che sta travolgendo gli utenti, a livello mondiale, sovvertendo radicalmente le regole della comunicazione.
Il navigatore accede alla rete in modo partecipativo e genera contenuti, la cui quantità, talvolta, è maggiore di quella dei singoli produttori (si pensi a YouTube).
Non si ragiona più in termini di competizione, ma in termini di integrazione, in quanto Internet è un contenitore di media diversi (radio, tv, giornali, spettacoli, etc..).Tale potenzialità tecnologica consente la realizzazione di format creativi importanti sia dal punto di vista degli investimenti pubblicitari, sia dal punto di vista delle strategie di marketing.

La web television, infatti, consente di raggiungere un target di utenti ben definito, quindi anche la pubblicità potrà essere guidata attraverso canali preferenziali. Il target, inoltre, può interagire con la rete televisiva in diversi modi, ed il responsabile marketing può pianificare le proprie strategie attraverso questi mezzi. Tanti vantaggi, ma altrettanti rischi, fra cui quello di una semplice trasposizione di contenuti dai media tradizionali ai new media, al posto della progettazione di contenuti adatti al nuovo mezzo ed alla nuova tecnologia.

Un esempio rappresentativo di questo tipo di tecnologia è Televisionet, la prima Tv generalista, completamente free, con 10 canali tematici verticali (Lifestyle, Entertainment, Travel, Wellness, No Profit, Sport, Business, School & Job, News, Net) caratterizzati da un’informazione giovane e dal taglio veloce. L’utenza accede ai canali per diversi motivi:

considerando l’importanza crescente dell’interattività e dei servizi web, Internet è lo strumento di comunicazione più aggiornato e innovativo del prossimo futuro;
può decidere “dove” e “quando” vedere i programmi scegliendo fra modalità in diretta e on-demand;
è una novità assoluta;
per curiosità;
per la fruizione di rubriche e servizi che non trovano spazio all’interno dei normali palinsesti tv: contenuti unici, performanti, diversificati, veloci, interattivi.

Questa Web Tv, quindi, consente un’informazione selettiva e dedicata, un approccio alla comunicazione televisiva di tipo qualitativo, multimediale e interattivo alle tematiche di interesse. Anche lo stile editoriale risulta essere in linea con le esigenze degli utenti finali: preciso, coerente, curato e trasparente.
Interpretare lo stile della comunicazione televisiva e di adattarlo ai plus dell’interattività e della crossmedialità del mezzo internet, attraverso una piattaforma basata su una tecnologia che consente di creare fra gli utenti connessi, una “rete virtuale collaborativa”, che abbassa di molto l’entità della banda centrale erogata consentendo risparmi molto elevati sulla banda e sui server.

Una tecnologia che affascina i giovani a tal punto che il Consorzio POLI.Design del Politecnico di Milano ha deciso di promuovere una partnership con Televisionet, per unire ricerca e professione, attraverso un project work realizzato dagli studenti del master in “Movie Design” (promosso in collaborazione tra POLI.design, Facoltà del Design del Politecnico di Milano, APP Associazione Produttori Pubblicitari e Scuole Civiche di Milano – Scuola di Cinema, Televisione e Nuovi Media).
Considerando che l’obiettivo formativo del master è appunto la gestione e la produzione della comunicazione multimediale audiovisiva, gli studenti, divisi in 5 gruppi di lavoro, sono stati coinvolti nell’ideazione e produzione di 5 puntate pilota di format innovativi, rispettivamente per i canali: Cinema, School&Job, Business, Net, News. In seguito, Televisionet potrà valutare la qualità dei prodotti e scegliere di produrre anche puntate successive di un determinato format.
I project work verranno presentati entro il mese di novembre; al termine di questo progetto, 5 dei 15 studenti del Master avranno la possibilità di fare uno stage in diversi settori della struttura operativa di Televisionet (Postproduzione, Programmazione, Redazione, Motion graphics).

Il master rappresenta, dunque, un’ulteriore conferma della rilevanza della Web Tv nel mondo del lavoro e delle generazioni future.


                                                                   Deborah Baldasarre

 
 

Business Video