Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

La moda in Giappone: i distributori automatici sono...vestiti di tutto punto!

Del: 09/11/2006

Il retail marketing non si fa solo nel punto vendita. In Giappone file di distributori automatici dal curatissimo visual display, invitano i passanti ad acquistare ogni sorta di prodotto.
Molti gli oggetti in vendita: dai soft drink alle sigarette, dai giornali al sakè, dalle bevande calde agli ombrelli.


La logica del servizio è pienamente soddisfatta: è possibile pagare, oltre che con monete e banconote, con bancomat e carte di credito.
In vetrina sono sempre ben visibili i prodotti con campioni non in vendita, tutti con un packaging accattivante.

Diverso è il caso dell’Europa. Nel vecchio continente, infatti, la carrozzeria dei distributori automatici non è curata. Sono esposti solo i prodotti che si possono comprare immediatamente, l’atto d’acquisto è ostacolato in molti casi perché sono accettate solo banconote di piccolo taglio. Le categorie di prodotti in vendita sono limitate: sigarette, snack e bevande in prevalenza. Questi ultimi sono, infatti, merci che rispondono alla logica dell’acquisto di impulso, sono oggetti che rispondono alle esigenze “dell’ultimo minuto”.
Per altre compere il consumatore europeo preferisce, infatti, entrare nel punto vendita, e vivere la sua “esperienza di consumo”.

                                                                       Serena Poerio

 
 

Business Video