Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Professioni, comunicazione e tecnologie al ComPa 2006

Del: 10/11/2006

E’ giunto alla sua tredicesima edizione il Com-Pa, il salone europeo della comunicazione pubblica, dei servizi al cittadino e alle imprese.
“Città, regioni, Europa” il titolo di quest’anno: strategie e nuove tecnologie, e cambiamenti che esse comportano nella Pubblica Amministrazione, sono stati i principali argomenti trattati.
Tre giorni per confrontarsi sulla comunicazione pubblica, sulla formazione professionale, sui nuovi profili che le strutture richiedono ai giovani comunicatori, sui progressi del digitale e sui riflessi di questi nell’ambito della comunicazione aziendale. Anche quest’anno il programma prevedeva una rassegna di eventi, convegni, focus group e laboratori, in cui si sono incontrati personaggi di spicco del mondo politico, universitario ed imprenditoriale.

Molti sono accorsi all’appuntamento bolognese. Il target dell’evento è stato, infatti, molto vario: giornalisti, professionisti del marketing e della comunicazione, amministratori pubblici, docenti e studenti. E’ questa, probabilmente, una delle leve di successo del salone. Esperti del settore e appassionati del tema hanno scelto il Com-Pa per fare il punto sia di quanto è stato fatto in ambito di comunicazione pubblica, sia di quanto è previsto che si faccia in futuro. Numerosissimi gli incontri che si sono tenuti, in ognuno dei quali è stata ribadita l’importanza della comunicazione, interna alla pubblica amministrazione, ed esterna, verso il cittadino.

Molta attenzione è stata data ai ragazzi, alla formazione in prospettiva degli skills richiesti in ambito professionale, alla preparazione, valida in ambito nazionale ed europeo. A questo proposito sono stati diversi gli incontri avvenuti, durante i quali si è data voce ai ragazzi, anche grazie all’organizzazione di concorsi, come “ Obbiettivo comunicazione 2006”, ai quali hanno partecipato studenti universitari di tutta Italia. Spazio ai giovani delle scuole medie superiori con l’incontro con Arturo Parisi, ministro della Difesa, e con importanti uomini e donne del panorama politico italiano.

Il Com-Pa è stato anche un’occasione per discutere delle ultime frontiere della tecnologia, internet e digitale terrestre. Una maggiore interattività e informatività dei contenuti possono essere, infatti, elementi distintivi per una comunicazione efficace da e verso il cittadino.
Coinvolgere i giovani e trasmettere loro la cultura è possibile, secondo Alessandro Rovinetti, segretario generale Associazione "Comunicazione Pubblica, anche con una buona comunicazione, mentre per Mario Morcellini, presidente Conferenza dei Presidenti delle Facoltà e dei Corsi di Laurea in Scienze della Comunicazione, i ragazzi si appassionano allo studio della comunicazione sentendo un più generale bisogno a livello locale, nazionale ed europeo.

                                                         Serena Poerio

 
 

Business Video