Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Brand extension: il marchio Fiat è sui prodotti high tech

Del: 23/11/2006

Chi pensava che la Fiat fosse solo un’azienda automobilistica si sbagliava di grosso.
La Fiat Auto guarda avanti, si rivolge ai giovani e cerca nuovi mercati.
Il brand Fiat è ora anche su lettori mp3, alcool tester, video e fotocamere digitali.
E’ stato siglato un accordo di co-branding tra Fiat Auto e Life Tool Technologies, per il quale il noto marchio piemontese sarà apposto sui prodotti high tech dell’azienda italiana leader nell’enjoy technology e nell’audio e video digitali.
Nasce cosi Fiat by T- Logic. In selezionati punti vendita e prestigiose catene specializzate sarà possibile acquistare questi nuovi prodotti, targati FIAT, in questo caso il marchio è l’acronimo di “Fabbrica Italiana Alta Tecnologia”.

Delle strategie di marketing e posizionamento messe in atto dalla Fiat per operare in questo nuovo settore ne parliamo con Danilo Mandolini, direttore Marketing Consumer Electronics Division LIFE TOOL TECHNOLOGIES S.P.A.

1. Il brand Fiat si sta estendendo a più settori: auto, abbigliamento, tecnologia. Comune a tutti il classico stile Fiat. Quali sono i diversi target a cui vi rivolgete ?

In qualità di Direttore Marketing dell’azienda licenziataria dell’uso del marchio FIAT per i prodotti di elettronica di consumo, posso solo rispondere per questo ambito e per l’esperienza che ha visto la collaborazione tra la casa automobilistica torinese ed il nostro marchio specializzato nella suddetta categoria di prodotti: T-LOGIC www.t-logic.it .
In occasione del lancio della prima collezione di prodotti FIAT by T-Logic, ci siamo rivolti ad un target veramente variegato di potenziali utilizzatori finali.

Con F-Tribù ci rivolgiamo a dei potenziali consumatori di età compresa tra 14 e 30 anni. Giovani, quindi.
F-Album è un prodotto destinato soprattutto ad un target maschile e con età che va da 20 a 35 anni.
Con F-Genio, F-Cinema e F-Istante ci rivolgiamo ad un pubblico ancora preminentemente maschile e di età compresa tra 25 e 45 anni.
F-Amico, invece, è sostanzialmente rivolto a tutti i genitori e, al tempo stesso, ai “giovani responsabili” in età adolescenziale.

Per la seconda collezione 2007 abbiamo in pista diverse idee. Stiamo lavorando a dei prodotti per un target sportivo e vicino al mondo dell’auto; soprattutto al mondo dell’auto FIAT.

2. Come e quando nasce l’idea di un accordo tra Life Tool Technologies e Fiat Auto?

Ci siamo sostanzialmente proposti noi, sulla scorta dell’ “esperimento” effettuato con gli articoli di abbigliamento a marchio FIAT. In particolare, il nostro Presidente e Amministratore Delegato - Danilo Falappa - si è occupato di “vendere” l’idea al Top Management FIAT.
Abbiamo puntato alla valorizzazione degli aspetti emozionali dei prodotti cosiddetti iper-tecnologici cercando, grazie alla partnership con FIAT, di rompere gli schemi del mercato ed attrarre quindi i consumatori. Questo, garantendo comunque la massima qualità ed innovazione nella ricerca e nella progettazione dei prodotti.
La messa a punto dell’intero progetto, dal primo contatto al lancio, si è protratta per sette mesi circa.

3. I prodotti Fiat by T-logic si distinguono per il loro pack. Perché questa particolarità?

I pack richiamano fortemente il concetto del cilindro e del pistone dell’auto. Così congegnati, evocano appunto il mondo dell’auto contribuendo, come si è appena detto, a rompere gli schemi del mercato e ad attrarre maggiormente i consumatori. Va tenuto conto che i pack in questione possono essere poi riutilizzati in vario modo dagli acquirenti.

4. Originale il pay off “Fabbrica Italiana Alta Tecnologia” ideato per i prodotti della gamma Fiat by T-Logic. Un passaggio dalla tradizione all’innovazione, dunque?

Direi di sì. Non eravamo sicuri che FIAT accettasse di modificare l’acronimo del proprio nome. Evidentemente, l’idea di pay-off studiata per la gamma FIAT by T-Logic va nella direzione auspicata dalla casa automobilistica torinese.

                                                             Serena Poerio

In allegato la presentazione di Life Tool Technologies

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Allegati:
LIFE TOOL TECHNOLOGIES S.P.A.

 
 

Business Video