Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Migliore imprenditore dell’anno

Del: 01/12/2006

L’economia italiana vanta realtà imprenditoriali, non sempre molto note, che si distinguono per eccellenza e qualità. Professionalità, creatività, coraggio nel prendere decisioni innovative, sono le doti che rendono colui che lavora in azienda un bravo manager.
“Migliore imprenditore dell’anno”: è questa la dicitura del premio Ernst & Young, un riconoscimento conferito all’uomo che si è distinto per talento, intraprendenza, impegno e contributo alla crescita economica del nostro paese.
Quest’anno il titolo è stato assegnato a Roberto Tunioli, Vice Presidente e Amministratore Delegato di Datalogic. L’azienda, con sede in provincia di Bologna, è leader in Europa e terza al mondo nella produzione di lettori di codici a barre, terminali portatili per la raccolta dati e sistemi a tecnologia RFID.
Tunioli, scelto tra importanti personalità e professionisti del settore dell’economia italiana, è stato eletto vincitore della X edizione, per aver saputo utilizzare sapientemente le opportunità e le leve strategiche offerte dall’economia a livello nazionale e globale con la seguente motivazione: “con l’acquisizione, nel 2005, della principale concorrente statunitense del settore, che rappresenta l’apice di un ciclo di acquisizioni, l’azienda raddoppia il proprio fatturato trasformandosi in un colosso del settore dell’identificazione automatica, terzo nel mondo e leader in Europa”.

Il Premio fotografa la situazione delle migliori realtà imprenditoriali in Italia e nel mondo; infatti, si svolge in quaranta Paesi, con l’obiettivo di individuare aziende che svolgono un ruolo importante nel panorama internazionale.
Tunioli, il nostro rappresentante italiano, concorre quindi all’assegnazione del titolo di “best of the best”partecipando World Entrepreneur of the Year 2007.
“Questo riconoscimento ha un forte valore simbolico perché suggella non solo un mio successo personale ma l’impegno collettivo di un’azienda fatta di tante donne e tanti uomini che, con il loro impegno assoluto, hanno consentito di costruire un modello d’impresa che, spero, possa rappresentare oggi un esempio per numerose realtà del nostro Paese - ha affermato Roberto Tunioli - A tutto ciò, voglio aggiungere, fiducioso di non apparire vanamente retorico, la mia emozione nel sapere di essere presto chiamato a rappresentare l’Italia e tanti miei colleghi imprenditori alla prossima edizione internazionale di questa manifestazione, sperando di poter tornare con un riconoscimento che non sarebbe solo del sottoscritto e di Datalogic ma di tutti coloro che giornalmente operano per la crescita delle loro aziende e della nostra economia”.

Nel corso dell’edizione “Gli imprenditori italiani: 10 anni, un premio e tanti fattori di successo”altre sono state le categorie premiate, altri gli imprenditori italiani che si sono distinti per il loro lavoro. Ad essere eletti Francesco Casoli di Elica per la categoria Global, Franco Stefani di System per la categoria Innovation, Roberto Sigari di Eurotech per Finance; vincitori i fratelli Giuseppe e Giovanni Pasini di Feralpi Holding per la categoria Quality of life, e Marcello Binda di Binda per la categoria Communication.
Il premio Ernst & Young, occasione di comunicazione per l’immagine delle aziende che concorrono, è non solo un traguardo ambizioso da raggiungere, ma anche un punto di partenza per le imprese che possono utilizzarlo come trampolino di lancio.

 
 

Business Video