Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

’Il migliore dei mondi possibili’: 12 mesi in giro per il pianeta

Del: 13/12/2006


Come elevare la materia prima a vero e proprio strumento di comunicazione?

Si parte dall’Oceania, si attraversa l’Europa, l’America e l’Africa, ultimo continente l’Asia, infine i poli: è un viaggio lungo un anno, tra le simbologie e le caratteristiche dei cinque continenti, quello attraverso cui ci conduce il calendario Polyedra.
Il migliore dei mondi possibili”: questo il tema dell’iniziativa, realizzato seguendo l’interpretazione del nostro pianeta, in cui creatività e competenze tecniche trovano nella carta un veicolo di comunicazione eccellente.

Come un libro il calendario Polyedra 2007 “si legge” e presenta diversi livelli di lettura: simboli e aforismi si nascondono dietro ogni immagine, l’uso sapiente dei colori e dei materiali cartacei riflette le diversità presenti nel nostro mondo e le molteplici caratteristiche.
Due mesi per ogni pagina, in ognuna di esse un’icona ricorrente: il cerchio, metafora della vita e della rinascita. Il significante rimanda al significato, è cosi che ad esempio il cerchio in Oceania assume la forma di una conchiglia, in Europa di un rosone, in Africa un sole, fonte vitale di energia.
Nel tentativo ben riuscito di evitare il luogo comune, ad ogni continente è associata una positività: dal contatto e dal rispetto della natura australiano si approda al senso storico europeo, all’amore della famiglia africano, alla complementarietà dello yin e yang asiatici fino alla speranza conferita alle Americhe.
Su ogni pagina di questo calendario, ricco di sensi, c’è un aforisma: “…Sono stato creato puro e voglio rimanere cosi per sempre…”con questa celebre frase di Nietzsche si il conclude il 2007 nel “migliore dei mondi possibili”.

Il Calendario 2007 è frutto della collaborazione di un team che ha lavorato in sinergia: l’ufficio marketing Polyedra, promotore dell’iniziativa, Gattomatto, agenzia pubblicitaria e Grafiche Siz, che ha gestito le diverse fasi di stampa.
“Lo studio del concept è stata la parte più divertente e multiforme, ma anche quella che ha richiesto il maggior impegno in termini di tempo e risorse. Quando il cliente ti lascia carta bianca, la fantasia può percorrere le strade più insolite e bizzarre - spiega Ombretta Stizzoli, titolare di Gattomatto- Allo stesso tempo, non è semplice gestire la troppa libertà creativa. Le idee si alimentano con le idee e ci si trova a dover affrontare continue evoluzioni di pensiero, senza concretizzare nulla e con l’assillante convinzione che tutto potrebbe essere migliorabile o diverso. L’associazione con il mondo è stata semplice e, in un certo senso, indotta: il mondo offre infinite possibilità, spazi e realtà. Il mondo rappresentato è fatto di continenti con peculiarità differenti, e raccoglie tutto il meglio possibile”.

La creatività sposa il supporto attraverso la stampa.
“Otto differenti supporti cartacei e plastici, dieci diverse tipologie di inchiostri e vernici, quattro sistemi di stampa, quattro modalità di preparazione degli impianti, svariate prove tecniche e due rifacimenti in corso d’opera sono, in estrema sintesi, l’avventura in cui Polyedra ci ha coinvolti - commenta Emanuele Posenato, responsabile commerciale di Grafiche Siz - Il Migliore dei mondi possibili non nasce, dunque, come opera d’arte, come esercizio stilistico, ma è stato concepito per essere un progetto industriale a tutti gli effetti, avente come principale target gli stampatori italiani, ai quali si vuole dimostrare la fattibilità in serie di alcune lavorazioni, con tutti i limiti del caso. In secondo luogo, si propone ai grafici e creativi ai quali vuole dimostrare l’ampio spettro di lavorazioni proponibili, quando il progetto è concepito in collaborazione con lo stampatore. Il Calendario ha lo scopo di elevare la qualità del lavoro proponendo tecniche ed idee innovative, che sono però rigorosamente accessibili e riproducibili a livello industriale”.

                                                     Serena Poerio

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 
 

Business Video