Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Beverage Dynamics Magazine: il terzo posto è di Birra Moretti

Del: 08/01/2007

Dopo le due medaglie conquistate quest’anno per la qualità in America in occasione del World Beer Cup, la più importante competizione mondiale del settore, Birra Moretti raddoppia il proprio successo oltre oceano anche dal punto di vista dell’immagine, con il terzo posto nella classifica assoluta di Beverage Dynamics Advertising & Promotion Awards.

Si tratta della competizione americana che premia ogni anno la creatività più innovativa, la comunicazione pubblicitaria più efficace e i più ingegnosi programmi promozionali presentati dalle marche dell’industria Beverage.

Un’attenta giuria, composta da membri eletti da Beverage Dynamics Magazine - una delle più autorevoli riviste del settore Beverage (alcol e non alcol) americana con diffusione di 50.000 copie - concentra il proprio giudizio sia sugli strumenti utilizzati per la vendita sia sulla qualità dei materiali stessi utilizzati.

Quest’anno le candidature sono state raccolte tra aprile 2005 e giugno 2006 e, dopo le attente analisi degli esperti, i giudizi sono stati resi pubblici solo lo scorso novembre.

In particolare la “medaglia di bronzo” è stata conquistata dalle “table tent” (particolari espositori a forma di piccole tende) sui punti vendita di Birra Moretti progettate e realizzate da Smith & Jones, agenzia di consulenza pubblicitaria americana per il gruppo Heineken Italia.

L’apprezzata campagna declinata su più strumenti fa parte di un più ampio progetto multimediale che ospita nel visual alcuni capolavori italiani per eccellenza: la torre pendente di Pisa, il David di Michelangelo, l’immagine dell’uomo Vitruviano e la Mona Lisa di Leonardo da Vinci. Tutte queste icone sono state sapientemente coniugate con sottile allegoria alle figure della bottiglie di Birra Moretti, che si fa così portatrice dei valori Made in Italy quale birra italiana più apprezzata nel mondo.

La campagna ha riscosso talmente successo che sembra aver creato una sorta di collezionismo mania: la domanda degli stessi espositori è salita infatti di oltre 6.000 unità durante la campagna in corso, rispetto ai soli 305 che erano stati sufficienti nel 2005.
Birra Moretti è diventata così protagonista di un vero e proprio fenomeno attrattivo di comunicazione.

 
 

Business Video