Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Adotta una pecora a distanza!

Del: 11/01/2007

 

Un pastore sardo…con un’idea…quale? Qualcuno si è mai chiesto come sia la vita di un pastore sardo?

Greggi di …numerose pecore munte a mano, per produrre latte spesso deprezzato a causa della pressante concorrenza straniera. Ed ecco la soluzione di un’intraprendente famiglia di Gergei, una località del Sarcidano, a 60 km di distanza da Cagliari: il progetto ‘Diventa Pastore e Fattore a distanza’, promosso tramite il sito www.sardiniafarm.com.


Alla base del progetto la possibilità di allevare a distanza una pecora e ricevere, direttamente a casa, o i suoi prodotti (per il Pastore) oppure quelli della SardiniaFarm (mirto, miele, formaggio, fregola, olio, vino, etc.). “Questo è il lavoro che faccio da 30 anni con un gregge di 100 pecore munte a mano, con grande passione e dedizione e per me è difficile trovare un’altra strada avendo anche una famiglia che amo e che devo mantenere – afferma Emilio Concas, proprietario della SardiniaFarm - Il progetto, inoltre, è anche un modo per valorizzare i prodotti che la natura ci offre in un territorio incontaminato al centro della Sardegna”.

Versare una quota periodica e seguire a distanza ogni fase ed evento della vita della pecora, scegliere il nome della propria pecora e il relativo cinturino personalizzato, un manufatto in lana ed una vera e propria carta d’identità dell’animale. Potersi recare, in qualsiasi momento, nella fattoria, per seguire le fasi del ciclo dell’allevamento.

Ma, per cominciare, navigare sul sito, in cui sono presenti foto e video della vita della famiglia Concas e delle pecore allevate, nomi compresi!

                                                                   Deborah Baldasarre

 
 

Business Video