Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Gli ambiti del Micromarketing

Del: 02/04/2004

Gli ambiti di utilizzo del Micromarketing sono numerosi e caratterizzati da situazioni competitive che possono accomunare settori tra loro molto diversi.

-   Contesti competitivi caratterizzati da elevata numerosità, polverizzazione geografica ed eterogeneità delle caratteristiche e dei comportamenti della clientela e spesso anche della concorrenza. Esempi possono essere il settore bancario, immobiliare, automobilistico, del lavoro interinale, della telefonia.

-   Situazioni nelle quali è necessario gestire una rete di punti vendita o di venditori (spesso a sua volta numerosa e dispersa) e la sommatoria dei Clienti di ognuno dei punti della rete. È il caso ad esempio delle aziende operanti in franchising, dei promotori finanziari, delle assicurazioni, del multilevel marketing, delle Aziende che utilizzano “la Rete” per antonomasia (ossia Internet) per il commercio elettronico.

-   Situazioni nelle quali la necessità di utilizzare intermediari commerciali (canale lungo) per raggiungere il mercato finale rende ancora più complessa la gestione perché si crea un “cono d’ombra” rispetto alle dinamiche di distribuzione, prezzo, comunicazione e gradimento dei prodotti a valle del primo passaggio della filiera distributiva. E’ il caso ad esempio dei beni alimentari, dell’elettronica di consumo, dei prodotti chimici per l’industria,

Contesti nei quali bisogna tenere conto di altri attori estremamente importanti del processo di marketing, come ad esempio i medici prescrittori nel mercato farmaceutico o gli architetti nel mercato dei beni industriali per le costruzioni.
 
 

Business Video