Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Restyling al femminile per il sito Scotti Mangiarotti

Del: 21/02/2007


Lo stile è elegante e sensuale, il layout chiaro e semplice, la veste grafica minimalista ed intuitiva: è online il nuovo sito di Scotti Mangiarotti Advertising. Pensato per il principale target di riferimento, il sito è, per le donne che vi navigano, un’interfaccia perfetta nella quale rispecchiarsi.
Dallo sfondo rigorosamente bianco, il colore dominante del sito, emergono sensuali figure di donne, che si alternano morbide e dinamiche. Il restyling punta sull’expertise che l’agenzia milanese ha maturato nell’ambito della comunicazione al femminile.
Ne parliamo con Maurizio Scotti, copywriter e direttore creativo dell’agenzia.

Perché la scelta di un restyling del sito?

Internet è sicuramente il mezzo più moderno per comunicare ma per utilizzarlo al meglio bisogna rispettare “i suoi paletti” ideali che richiedono un vero e proprio continuo aggiornamento altrimenti si rischia di risultare subito vecchi e lenti. E al dinamismo del mezzo non puoi rispondere con lentezza. Il restyling che abbiamo compiuto è stato rivolto soprattutto a mettere ancor di più l’accento sulla nostra expertise della comunicazione al femminile che in questi ultimi anni, collaborando contemporaneamente con Lovable, Playtex, Wonderbra e Coats Cucirini, ha subito una notevole accelerazione. Il formato del sito è stato mantenuto, anche perché crediamo nella continuità dei valori comunicati e, allo stesso tempo, si presenta con un impatto totalmente nuovo.

Un sito in linea con il vostro principale target di riferimento. Quali gli elementi principali che avete tenuto in considerazione per comunicare alle donne?

Non sembri mancanza di modestia, ma sfogliare il portfolio di Scotti Mangiarotti Advertising significa passare in rassegna l’evoluzione della comunicazione al femminile degli ultimi anni. Lavorare con grandi Aziende nazionali ma soprattutto internazionali che producono per le donne ci ha permesso di conoscere non solo i trend dei mercati, ma anche i sogni e i desideri del pubblico femminile. Abbiamo avuto a disposizione vari modelli di segmentazione, spesso sostanzialmente diversi l’uno dall’altro, non soltanto delle donne in Italia (alcuni nostri clienti centralizzano le ricerche a livello europeo). Forse è stata la nostra fortuna: tante indicazioni e poche certezze, che ci hanno sempre permesso la più ampia libertà creativa. E questo lo dimostreremo ancora meglio con un piccolo DVD che stiamo preparando in cui racconteremo una ventina d’anni di comunicazione al femminile.

L’usabilità di un sito è fattore determinante per il suo successo. Come siete riusciti a realizzarla?

La nostra è soprattutto una struttura che ha nell’analisi strategica e nella capacità creativa i suoi punti di forza. Così, una volta stabilito il nostro posizionamento e l’aspetto creativo per comunicarlo, ci siamo avvalsi di un partner tecnicamente molto preparato per garantirci proprio l’usabilità e la piacevolezza della navigazione. Grazie all’ottimo lavoro dello studio XXStrasmall siamo riusciti a trovare il giusto equilibrio tra facilità di utilizzo e godibilità dei contenuti. E i riconoscimenti ricevuti non solo da clienti e amici, ma proprio in alcuni concorsi con giurie specializzate e competenti hanno confortato le nostre scelte strategiche, creative e realizzative.

                                                                Serena Poerio

 
 

Business Video