Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

La partnership come scelta strategica

Del: 26/02/2007


Innovazione, dinamismo, autenticità: valori posti alla base di due aziende distanti per settore merceologico ma simili per una vision che le vuole sempre al passo con i tempi, attente ad un target giovanile, fresco e vitale. Unite da una partnership che accomuna le politiche di marketing, la realizzazione degli eventi e delle sponsorizzazioni, Fiat Freestyle Team e Quicksilver si affiancheranno per tutto il 2007 durante contest nazionali ed europei degli sport da tavola.

Fiat, azienda italiana del settore automotive, cavalca la scena dello sport, e lo fa diventando partner di Quiksilver, leader mondiale nel settore del boardriding e del lifestyle outdoor.
Abbandonata la precedente collaborazione con Peugeot, Quicksilver avrà, durante tutti i suoi eventi, come automobili ufficiali quelle del marchio Fiat. Ad essere privilegiate nella comunicazione saranno le nuove Doblò e Panda Cross, vetture calate negli ambienti sportivi del surf, dello skate e del freestyle. Atleti, campioni degli sport estivi ed invernali, top rider icone del target giovanile, saranno condivisi dai due brand. La talentuosa crew del Fiat Freestyle Team ha visto, infatti, l’ingresso di Mathieu Crepel, vincitore dei campionati di snowboard del 2007, Aritz Aranburu, fuoriclasse del surf da onda e Josè Luengo, abile atleta di katesurf. Partecipazione e affinità ai valori, rappresentati dai due brand, la danno gli eventi, che vedono lo sport, la natura e la libertà, protagonisti indiscussi.

Durante gli incontri, realizzati da Fiat e Quicksilver, in collaborazione con partner di eccezione quali Trenitalia e MTV, si sperimenteranno format nuovi e coinvolgenti: musica, sport e spettacolo per divertirsi e veicolare un’immagine allegra e frizzante.
Nei punti vendita della linea di abbigliamento sportivo saranno in onda sul canale speciale “Boardriders tv” video con protagonisti gli atleti dello sport da tavola, e video commerciali delle autovetture del marchio Fiat.

Unione di intenti, dunque, momento importante per due grandi aziende, che già in passato hanno avuto esperienza in ambito di partnership, che hanno operato ora questa scelta strategica per comunicare con il proprio target di riferimento.

                                                           Serena Poerio

 

 

 

 

 
 

Business Video