Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Pedro Gomez

Del: 14/03/2007

Una storia avvincente con protagonisti un manzo scomparso e il suo disperato allevatore argentino Pedro Gomez, il web e un’originale creatività: sono questi gli ingredienti che hanno reso indimenticabile la campagna di comunicazione della Simmenthal. Ne parliamo con Paolo Amadori, Marketing Manager di Kraft Foods Italia.

Come è nata l’idea di inventare una storia intorno ad Alvaro, un manzo scomparso?

L’idea è nata in agenzia JWT a seguito di un nostro brief che indicava la necessità di trovare nuove forme di comunicazione del brand Simmenthal adatte ad un target giovane

E’stato difficile gestire la fase teaser?

No , abbiamo concepito 2 modalità: la prima assolutamente spontanea generata dall’invio delle mail, la seconda pianificata con l’utilizzo di mezzi alternativi come il sito MTV o la free press

Quanto traffico ha generato la campagna di comunicazione sul sito www.manzoscomparso.com?

Circa 65.000 ingressi in soli 3 mesi. Al di là delle quantità è stato molto più interessante valutare la qualità degli ingressi: ovvero persone che hanno navigato nel sito per parecchi minuti, scaricando filmati ed osservando tutte le sezioni

Ricette consigliate e video sulla scomparsa di Alvaro: qual è il ruolo del web nelle strategie di comunicazione dell’azienda?

Le ricette presenti sul sito www.equilibrioalimentare.it hanno la funzione di proporre suggerimenti d’uso del prodotto ad un pubblico femminile avvezzo all’utilizzo del web.
L’esperimento Alvaro è solo un primo tentativo di approcciare il target giovane con linguaggi ad esso più familiari.

                                                Serena Poerio

 
 

Business Video