Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Open marketing

Del: 05/04/2007

Vorrei fare qualche riflessione sull’open marketing, scrivendo del dilemma del consulente.

Il consulente vive delle proprie idee, ma le utilizza spesso per aumentare la propria reputazione, dimostrando che l’economia del dono funziona realmente. In cosa consiste il dilemma del consulente? La reputazione di un professionista cresce in modo direttamente proporzionale alla qualità delle idee che fa circolare. Ma affinchè l’economia del dono possa funzionare è strettamente necessario che ci siano anche dei ritorni economici.

Quale è il giusto equilibrio tra un modello free ed un modello pay? Questa è la classica domanda da un milione di dollari che molti colleghi insieme a me si sono posti.
Organizzare conferenze chiuse e corsi di formazione è remunerativo ma non permette la circolazione delle idee, mentre la divulgazione totale per chi non lo fa di mestiere come Robin Good non è economicamente sostenibile.

Una risposta interessante viene da Seth Godin, che ha annunciato un tour promozionale per lanciare il suo nuovo libro. Diversamente da altri consulenti di grido non ha scelto il modello chiuso della conferenza ristretta chiedendo cachet che partono dai 2o.000 dollari, ma nemmeno il modello totalmente aperto gratuito.
Godin ha annunciato che chi lo vorrà ascoltare dovrà pagare 50 dollari, ma non come biglietto di entrata, ma come acquisto obbligatorio di 5 copie del suo libro. In questo modo lui avrà la possibilità di sostenere l’iniziativa di divulgazione, facendo promozione al contempo.

E’ evidente che far acquistare 5 copie ai partecipanti significa al contempo contribuire alla divulgazione delle idee, perchè si è certi che delle 5 copie acquistate, 4 verranno regalate e garantire una forma sostenibile di promozione. Seth Godin ha dimostrato che l’economia del dono, non significa regalare le cose, ma trovare un compromesso tra due termini che fino ad ora erano tra loro in contraddizione.

                                                               
                                                               Maurizio Goetz
                                     http://marketingusabile.blogspot.com

 
 

Business Video