Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Lego contamina la creatività

Del: 26/04/2007







LEGO, il famoso mattoncino che dal 1934 invade i mercati mondiali, continua a stimolare la creatività dei suoi fan, stupendoli con ambient impattanti e stuzzicandoli con contaminazioni divertenti, che portano a fare loro stessi pubblicità gratuita al brand.

 


Stunt
LEGO ha contestualizzato la sua comunicazione nell’ambito della costruzione edilizia, come per esempio nei cantieri, spiccando con colori accesi in un ambiente grigio e spento, tipicamente poco divertente.

I container nei cantieri danesi si sono trasformati in mattoncini colorati giganti.

 

 

 

 


 

Enormi mattoncini sono stati appesi alle gru a Santiago, in Cile, nei weekend non lavorativi.

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Un’affissione alternativa, in Cile, rappresenta un edificio con una parte mancante, come se un mattoncino LEGO fosse mancante.

 

 

 

 


 

 

 


 

 

Contaminazione
LEGO si è unita ad altri marchi cool con cui ha caratteristiche in comune,  dando il proprio marchio in licenza. Ha sfruttato soprattutto il concetto di costruzione e modularità.

Bionicle by Nike
In US e Canada, Nike crea un modello di scarpe per bambini ispirate a Bionicle, il gioco LEGO di personaggi d’azione da montare. Come questi personaggi, le scarpe hanno un elemento intercambiabile: la punta anteriore.

 

 

 

 

 

 

 

 


 


 

Lacie Brick Desktop Hard Drive
Hard drive creato da Ora Ito ad immagine di mattoncino, che può essere  assemblato ad altri impilandoli.

 

 

 

 

 

 

 

 



Kellogg’s Eggo

Cialda a forma di mattoncini, con lo slogan “Toast, break & build!”, per stimolare la creatività dei bambini sin dal primo mattino, per fare colazione divertendosi ed imparando.

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Batman
Con le serie in licenza come LEGO Guerre Stellari e LEGO Harry Potter si vide la comparsa di figure ispirate direttamente a personaggi cinematografici. In seguito al film Batman Begins, LEGO mette in produzione questa nuova serie.

 


 

 

 

 

 

 

 


 

 

Consumer generated media
LEGO non è un gioco di costruzioni che affascina solo i più piccoli, ma anche un hobby che stimola la creatività degli adulti, che con la loro esperienza possono costruire cose grandiose e geniali. Le potenzialità di LEGO sono infinite ed i suoi fan mostrano al mondo le proprie creazioni, dando vita a vere e proprie community.


Brokebrick Mountain
Dopo che Brendan Powell Smith nel 2001 rappresentò l’intera Bibbia con diorami LEGO The Brick Testament, oggi Daniel Brown rappresenta il film Brokeback Mountain.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


 

Flash drive
Un esempio di creatività con un utilizzo alternativo dei mattoncini. Creazione di una pennina usb in stile LEGO.

 

 

 

 

 

 

 

 


 

 

Jacqueline Sanchez
Jacqueline Sanchez, designer ameriiana, con la collezione Forever Young, crea gemelli, ciondoli e bracciali, a forma di LEGO.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

ItLUG
In Italia gli appassionati dei mattoncini LEGO hanno fondato nel 1999 ItLUG, un’associazione senza scopi di lucro, indipendente da LEGO Company, che opera su internet con lo scopo di promuovere lo scambio di notizie, idee, risorse e quant’altro possa essere attinente alla comune passione per il Lego

LEGO Mindstorm User Panel
Gruppo di lavoro di fan accomunati dalla stessa passione per le costruzioni, in seguito ad un concorso indetto dalla Company LEGO, hanno avuto un luogo virtuale in cui incontrarsi e comunicare la proprie ispirazioni grazie a siti e blog, dando a Lego una pubblicità gratuita.

 


 

 

 

 

 

 

 

 

 

                                                    Powered by JWT- Chuco
                                                      
Andrea.Betti@jwt.com

 
 

Business Video