Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

I sette principi generali della responsabilità sociale d’impresa

Del: 05/05/2007

Secondo la visione europea della economia sociale di mercato, l’impresa è concepita come ente economico-sociale, che ha il fine ultimo di contribuire al progresso umano, civile e sociale della comunità attraverso il fine principale di produrre e distribuire ricchezza.
Secondo la dottrina, l’impresa è infatti definita come un istituto economico-sociale, cioè un insieme di regole formalmente codificate o socialmente accettate, che favoriscono la convergenza di diversi soggetti per lo svolgimento di una azione comune.
E’ definito un istituto economico-sociale, in quanto nei suoi principi di scelta e criteri di valutazione dei comportamenti e dei risultati non può tenere separati gli aspetti di razionalità economica e coerenza con i valori e le esigenze, non esclusivamente economiche, della società. Questo concetto di impresa si fonda sul principio che essa nasce, si sviluppa e ha successo nel lungo periodo, solo se è in grado di far convivere ed accettare interessi di soggetti diversi.
In questa prospettiva l’impresa è “di proprietà di qualcuno” (famiglia, soci, finanziatori), viene gestita da persone dotate delle necessarie conoscenze tecniche, organizzative, economiche (manager), ma deve essere considerata come “patrimonio della società”.
Lo scopo di mantenere e incrementare questo patrimonio per la società e le future generazioni si realizza se l’impresa è in grado di produrre remunerazioni per chi assume il rischio, per chi lavora, per chi conferisce il proprio risparmio, per chi scambia beni con l’impresa (fornitori e clienti), per la comunità in cui opera, e di tutelare la risorsa non riproducibile dell’ambiente.
Questi “Principi della RSI” sviluppano gli aspetti relativi al ruolo dell’impresa - piccola, media o grande essa sia - come istituzione anche sociale, affiancando ed integrando altre dichiarazioni espresse da Associazioni Imprenditoriali, che richiamano l’impegno per la creazione di “valore economico” attraverso l’innovazione, la competitività, la continuità, l’orientamento al cliente, la qualità, ecc.. I Principi generali della RSI sono 7, ognuno dettagliato da una scheda tecnica esplicativa sull’ambito di applicazione e sulle relative convenzioni, dichiarazioni, linee guida internazionali.
1. Responsabilità e coerenza Valutare le conseguenze prevedibili delle proprie azioni su tutti gli stakeholder, assumendosene piena responsabilità, e assicurare una coerenza di comportamento rispetto ai principi espressi.
2. Integrità ed equità Comportarsi in modo onesto e in maniera equa, in modo da assicurare a tutti gli stakeholder una effettiva parità di trattamento.
3. Correttezza e trasparenza Rispettare l’esecuzione degli impegni contrattuali, affinché lo scambio produca un beneficio reciproco, assicurando parità di informazioni alle parti e tutelando il valore di mercato.
4. Centralità della persona Rispettare la dignità e i diritti dei lavoratori, assicurare buone condizioni di lavoro e di vita, promuovendo la formazione e la crescita professionale del “capitale umano” e garantendo a tutti pari opportunità.
5. Protezione di consumatori/clienti Tutelare gli interessi di consumatori/clienti e assicurare loro trattamento equo, comunicando in modo corretto le politiche e le attività che possono influenzare le loro scelte.
6. Cittadinanza sociale Contribuire concretamente al benessere della comunità in cui si opera, alla soluzione condivisa dei problemi esistenti sul territorio e alla crescita di relazioni basate sulla fiducia reciproca.
7. Sviluppo sostenibile Tutelare gli interessi delle generazioni future, riconoscendo l’interdipendenza tra decisioni aziendali e impatti ambientali, andando oltre rispetto formale della norme, impegnandosi per lo sviluppo e l’adozione di tecnologie innovative ed eco-compatibili.

(Fonte: Sodalitas 01/2006)

                                        Responsabile Comunicazione di:
                                        Impresa Responsabile
                              info@impresaresponsabile.it
                                        BilancioSociale.it (www.bilanciosociale.it
                              info@bilanciosociale.it

 
 

Business Video