Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Netsurfer

Del: 14/05/2007

X-Files
Natale tempo d’incentivare. Quale miglior occasione, dunque, per mettere in atto concorsi? Solamente che spesso la fantasia difetta ed è così che si moltiplicano quei giochini che vanno sotto il nome di "calendario dell’Avvento" in cui ogni giorno, aprendo una casella di gioco, si ha la possibilità di vincere premi istantanei o, rispondendo a domande, di guadagnare punti per essere estratti e vincere il premio finale. Solo che spesso questi concorsi, come altre promozioni analoghe, sono improvvisati: vengono proposti a utenti di diversi paesi, non hanno un regolamento sufficiente - e in qualche caso non lo hanno affatto - e sostanzialmente non rispettano la normativa. Lo si evince anche dal fatto che in questi casi mai compare l’indicazione di un’agenzia che abbia seguito le fasi di progettazione, implementazione e messa on line. A Natale non ogni concorso vale.

Nessuno stupore
Sul sito www.donnad.it (Henkel) non mancano mai concorsi e promozioni. Semplice e interessante è quello che mette in palio 100 ricariche per cellulari dei gestori Tim, Vodafone e Wind. Per partecipare bisogna essere iscritti al sito, norma che consente di fidelizzare quanto più possibile l’utenza, in questo caso femminile. Una volta effettuato il log in - per i già iscritti - o la registrazione (vedi Promotion 89-93-96) basta scegliere il gestore telefonico e si viene inseriti nell’elenco dei partecipanti. Semplice ma dagli aspetti interessanti. Innanzitutto il regolamento in pdf è scaricabile in calce alla pagina del concorso. È sintetico ma completo. Non solo: gli utenti possono aprire una speciale pagina in cui sono raccolti tutti i regolamenti di concorsi e promozioni del sito. Inoltre la partecipazione al concorso richiede che i dati del partecipante siano completamente veritieri e viene suggerito di verificarne la correttezza, consentendo all’azienda di avere informazioni costantemente aggiornate.

Non si va lontano
Sono 5 i paesi nei quali è attivo il concorso "La macchina più bella dell’anno 2006", promosso dalla francese Eurosport. Questa casa editrice non ha sede in Italia ed esaminiamo il concorso proprio perché rappresenta un caso tipico di raccolta informazioni al di fuori della regolamentazione del paese in cui la promozione si svolge. Nel minisito http://lamacchinapiubella.it.eurosport.com/ troviamo il gioco in italiano che consiste nel votare una delle automobili proposte sotto un’elegante veste grafica (Flash), con tanto di filmati in streaming. Prima di procedere alla votazione l’utente deve registrarsi; nel form si parla di abbonamento, un’errata traduzione dell’originale. A ingenerare ulteriore confusione contribuisce anche il regolamento, che si apre da un link imponderabile ("rmini et modi") e che viene sempre proposto in inglese, dopo una breve introduzione nella lingua del concorrente. Nel prolisso regolamento ci sono diverse imprecisioni, fra le quali la data errata della promozione. I premi, in compenso, sono favolosi: 2 automobili del valore di 30.000 euro, 12 piste Bladracer e 12 macchinine radio comandate... Ma con un concorso così non si va lontano.

Pacchi di Natale
Un instant win natalizio quello del concorso promosso da Siemens in comarketing con Lexmark, che mette in palio 31 telefoni Siemens Gigaset C450 IP - oggetto della promozione assieme a tutta la gamma dei telefoni cordless VoIP Siemens - e 31 stampant1 Lexmark X5470 all-in-one. Per partecipare bisogna connettersi al sito http://gigaset.siemens.com per richiedere un codice personale fornendo il proprio indirizzo di e-mail. Il codice va quindi digitato nel modulo di registrazione piuttosto articolato e con tutti i campi obbligatori. Abbiamo a disposizione sia regolamento sia informativa sulla privacy completi. Terminata la procedura scopriamo se abbiamo vinto. Ma facciamo anche un’altra scoperta: per ritentare la fortuna dobbiamo invitare altre persone a iscriversi - fino a 15 amici. E fin qui... Quello che però c’è di nuovo è che tutti quelli che abbiamo invitato compaiono in un elenco nella nostra pagina personale con accanto l’icona che indica se si sono o non si sono registrati. Così, nostro malgrado, abbiamo creato una sorta di lista di proscrizione e saremo fortemente tentati a perseguitare chi non si iscrive - si sa, l’occasione... Non c’è che dire: un bel pacco di Natale!

Full optional
Per partecipare al concorso "Vinci un sogno con Fullcasa", promosso da Ras sul sito http://www.ras.it, l’utente deve fare un insolito percorso: inserire le informazioni richieste nel simulatore, consistente in un questionario sulle caratteristiche della casa da assicurare; quindi deve calcolare il preventivo, salvarlo on line acconsentendo al trattamento dei dati e lasciare il propri nome, cognome, e-mail e telefono per potere essere ricontattato da un agente Ras. In tal modo potrà concorrere all’estrazione settimanale di 10 buoni acquisto Media World del valore di 50 euro e all’estrazione finale di un buono Expedia.it del valore di 2.000 euro spendibile per un viaggio da effettuare nel 2007. Il regolamento è completo, in pdf e scaricabile. Il sito facilmente navigabile e la simulazione del preventivo semplice e non impegnativa, dato che le domande alle quali bisogna rispondere non sono troppe, sono chiare e l’iscrizione viene proposta per ultima. Un metodo ingegnoso per coinvolgere gli utenti, mostrare il servizio e ottenere un primo contatto. Non ci sono sorprese e si lasciano i dati solo alla fine. Un buon concorso full optional.

Mai restare in mutande
Ci sono concorsi che creano confusione mentale. È il caso di quello proposto da Triumph sul sito www.triumph.com/it/, presente anche nei siti internazionali, e denominato "Triumph Avvento 2006". La grafica è accattivante, con animazioni, realizzata con linguaggio Php e Flash. Da questo punto di vista niente da dire. Ma il concorso è privo di consistenza. Innanzitutto il menu della pagina elenca 7 voci, nessuna delle quali prevede un vero regolamento - le parole mal tradotte che troviamo non hanno neppure costrutto. L’iscrizione chiede i propri dati anagrafici e le misure di biancheria intima; unico consenso richiesto ma non obbligatorio è quello per la newsletter. Il gioco consiste nel rispondere a 24 domande, una per ogni giorno dell’Avvento. Se si sbaglia si può ripetere: la risposta è multipla e richiede al massimo 3 tentativi. Se si risponde esattamente, dopo i complimenti di rito, compare il modulino per invitare un amico. Ulteriore escamotage per raccogliere adesioni è la possibilità di mandare una e-card. Il premio finale consiste in un giorno sul set di un servizio fotografico Triumph, compreso viaggio e soggiorno a Monaco. "Voi potete vincere un bellissimo coordinato di intimo un giorno dopo l’altro con il Calendario d’Avvento Triumph interattivo" questo, invece, il premio giornaliero. Siamo rimasti in mutande!

Sportelli di spigolo
Tdk il promotore. "Tdk X-Mas Special 2006" il concorso instant win. Casse XA-40, cuffie, dvd ScratchProof, dvdr Jewelcase, pennarello per cd, pile Lr6-12Cb i premi. http://www.tdk-europe.com/ il sito. Potrebbe sembrare una favola ma somiglia di più a un racconto noire, come la grafica del sito suggerisce. Entriamo. Poche righe e leggiamo "Buttati sugli sportellini!", intendendo le caselle del calendario dell’Avvento. Un’occhiata rapida all’elenco dei premi, indicati come houtpreise e tagesgewinne - che forse solo le renne di Babbo Natale potrebbero tradurre - e ci buttiamo sull’unico riquadro attivo. Dato che non siamo iscritti ci viene in soccorso il testo "Ho vinto o non ho vinto? Registrati, così lo potrai sapere!". Talvolta sarebbe meglio non sapere. Andiamo al form: neanche uno straccio di regolamento. Il link a "condizioni e modalità" porta a " Politica sulla Privacy" - in inglese e relativa solo al sito. Ci registriamo ugualmente, superando l’angoscia del testo simil-esperanto e fornendo tutti i dati. Suspense: nella mail di notifica niente password. Tentiamo di recuperarla; ci perviene ma con richiesta di modifica. Ci siamo: finalmente possiamo sapere che non abbiamo vinto. Ma domani è un altro giorno e potremmo nuovamente buttarci sullo sportellino. Di spigolo.

                                                                    Isabella Manunza
           Articolo pubblicato su: Promotion Magazione 105 gennaio 2007
                                                              Promotion Magazine 

 
 

Business Video