Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

L’offerta formativa per il marketing territoriale

Del: 25/05/2007

Sia il suo scopo quello di rilanciare l’immagine di un territorio poco conosciuto o da rivalutare, oppure enfatizzare le potenzialità di un sito in cui il turismo e l’economia siano già dinamiche ma - proprio perché più visibili - necessitino di essere meglio gestite, lo strumento del marketing è oramai considerato un ingrediente necessario nella ricetta dell’economia di un territorio.

La consapevolezza dell’importanza di una adeguata applicazione degli strumenti di marketing territoriale è, infatti, crescente non solo presso gli operatori del settore ma anche presso una quota in aumento – anche se pur sempre minoritaria - delle amministrazioni locali. L’offerta formativa si adegua, come sempre, alle nuove tendenze dell’economia e della società, e non si smentisce neanche in questo caso: sono nati numerosi i master e i corsi che spiegano a operatori e aspiranti professionisti come applicare gli strumenti tipici del marketing a quel prodotto così speciale che è una destinazione, una città, un distretto, o magari una riserva naturale.



Da una parte, sappiamo che qualsiasi offerta formativa che subisca un incremento così improvviso nasconde molti rischi e rischia di saturarsi in breve tempo; dall’altra, una più ampia gamma di scelte permette di modulare il proprio percorso formativo conferendo ad esso un taglio più comunicazionista o più gestionale, specializzandosi in un determinato settore tematico o magari avvalendosi dell’insegnamento a distanza: da nord a sud Italia, ce n’è davvero per tutti i gusti.

L’Università Cattolica di Milano dedica grande attenzione ai temi del marketing territoriale. Attualmente l’ateneo propone il Master Universitario in “Marketing territoriale” (Mumat): esso ambisce a offrire una preparazione multidisciplinare, integrando materie economiche, quantitative, giuridiche e sociologiche con una specializzazione negli ambiti delle politiche pubbliche. Le aree tematiche sono infatti fortemente connotate in questo senso, spaziando dalla Politica economica locale al Marketing per lo sviluppo economico, dal Diritto degli enti locali e dei servizi pubblici alle Politiche per il territorio, il lavoro e la formazione, l’impresa e l’innovazione.
L’Università di Palermo ha promosso lo scorso anno un Master di primo livello in “Comunicazione per il Marketing Territoriale”: gratuito, era finanziato dal Programma Operativo Nazionale per le Regioni Obiettivo I “Ricerca Scientifica, Sviluppo Tecnologico, Alta Formazione”.
Passando all’offerta formativa non universitaria, l’Accademia d’Impresa della Camera di Commercio di Trento offre dei percorsi molto mirati, aventi come tema la gestione e promozione del territorio. L’ultimo corso promosso è dedicato alle “Competenze per valorizzare il territorio e costruire l’offerta turistica”. Esso emerge da un’esplicita domanda espressa dai Tavoli di Concertazione dei Patti Territoriali della zona, ed è mirato allo sviluppo manageriale e alla gestione del cambiamento nelle imprese turistico-alberghiere delle Maddalene, Valle dei Mocheni, Vigolana.
La LOL - Learning on Line, azienda leader nella formazione a distanza su web, propone anch’essa un Master in “Marketing Territoriale”. Per essere ammessi al corso è necessario sostenere un colloquio con il docente di cattedra, che sarà di sostegno nella personalizzazione del percorso di studi. La durata del corso e la frequenza delle lezioni sono adattabili alle esigenze del discente. Un’offerta di questo tipo riesce dunque a raggiungere ottimamente quegli operatori già inseriti in un percorso professionale ma che sentano l’esigenza di maturare delle competenze innovative per la promozione di un territorio.
Infine, il barese “Centro Studi comunicare impresa” fonde il marketing per il territorio e lo sport. Il Master in “Management dello Sport & Marketing Territoriale”, infatti, si fonda sulla convinzione che la valorizzazione di un territorio trovi un canale privilegiato nell’evento sportivo e nella capacità di fornire offerte sempre più personalizzate sul fronte del fitness e del wellness. Per questo, il master si propone di formare figure in grado di svolgere azioni che attraverso lo sport - e d’intesa con altri attori – determinino una tangibile valorizzazione del territorio.

                                                                 Paola Carboni
                                                                                       Tafter
                                                                                        
www.tafter.it
 
 

Business Video