Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Digital Advertising

Del: 28/06/2007


Sponsor
del premio Cannes Cyber Lions Awards, Microsoft ha riconfermato il suo impegno a supporto del settore pubblicitario, ospitando clienti provenienti da 26 Paesi e i rappresentanti di tutte le proprie aree di advertising come Xbox, MSN, Massive, adCenter e Windows Live.
Ne parliamo con Pietro Scott Jovane, Country Manager di Microsoft Online Services Group Italia.

Microsoft Digital Advertising Solutions si conferma per il sesto anno sponsor del Premio Cannes Cyber Lions Awards.
Quali sono le nuove opportunità che le piattaforme digitali offrono ai creativi?

Il record di iscrizioni ai Cyber Lions 2007, quasi il 10% in più rispetto all’anno scorso, dimostra come le nuove piattaforme digitali offrano sempre più opportunità di comunicare online in modo efficace e creativo. Per quanto riguarda Microsoft Digital Advertising Solution, le parole chiave in questo senso sono Connect ed Engage. Connect significa per gli investitori pubblicitari raggiungere col messaggio creativo non solo i 465 milioni di utenti dei servizi Windows Live e del portale MSN, ma ora anche gli utilizzatori di Office Live, Office Online e Xbox Live.
Engage, significa proporre strumenti di digital marketing innovativi e in grado di far interagire l’utente con il brand in modo molto più coinvolgente e quindi efficace in termine di brand awareness. Il ruolo delle agenzie creative è quindi chiave per sviluppare una comunicazione vincente in questo senso.
Proprio in questi giorni abbiamo annunciato che Microsoft Digital Advertising Solutions rinnova la sponsorizzazione del premio Cannes Cyber Lions per il prossimo triennio fino al 2010, a dimostrazione del nostro impegno e dell’importanza che attribuiamo al ruolo della comunicazione digitale e della creatività in particolare.

Come e in che misura influiscono i contenuti user generated sul mercato online?

Una ricerca recentemente promossa da Microsoft Digital Advertising Solutions e promossa da Metrixlab ha rivelato come il social networking - e in generale le piattaforme appartenenti al cosiddetto Web 2.0. - è un fenomeno in forte crescita. Gli utenti trascorrono sempre più tempo online: creano proprie pagine personali, le arricchiscono con contenuti video, audio, foto e file di ogni genere, interagiscono con gli amici e fanno nuove conoscenze attraverso il web. I nuovi strumenti tecnologici e le piattaforme software del Web 2.0. rendono internet sempre più uno strumento di interazione sociale e di espressione della propria personalità.
Non solo, dalla ricerca Metrixlab emerge come il passaparola che si genera nei siti di social networking sia un’efficace strumento di branding per gli investitori pubblicitari online. Il Web 2.0. ha cambiato le regole del gioco e i pubblicitari devono ora imparare a conoscere e a sfruttare al meglio questo nuovo scenario e i nuovi canali di comunicazione.

Internet per sua natura si è prestato molto bene a campagne di viral marketing. Quali i trend futuri?

Pensiamo al caso Viral Dove, vincitore a Cannes del Grand Prix per i Film: è stata la prima volta che una campagna digitale ha vinto il premio nella sezione Film.
Viral Dove è un esempio perfetto di marketing virale che sperimenta le opportunità offerte dal Web 2.0. Si tratta di uno spot di 75 secondi, che è risultato il clip più visto su You Tube senza che l’azienda abbia speso un centesimo in pianificazione media. Anche in questo caso è evidente che è la creatività a fare la differenza e a trasformare un semplice video in un fenomeno virale. Se guardiamo alla nostra realtà, strumenti come Windows Live Messenger, Spaces o Soapbox, dove è forte l’elemento condivisione, passaparola e interazione personale tra milioni di utenti, è chiaro che il potenziale del viral marketing è gigantesco.

Web e tv. Quali le possibili interazioni?

Microsoft considera Internet l’abilitatore più credibile alla ‘nuova’ televisione quella che accompagnerà le nuove generazioni. Giusto per fare un esempio recente, abbiamo appena annunciato la disponibilità di Microsoft Mediaroom, l’innovativo aggiornamento alla piattaforma software IPTV (Internet Protocol Television), che include nuove funzionalità multimediali, tra cui la possibilità di condividere musica e fotografie, funzionalità dinamiche MultiView, un ambiente per applicazioni multimediali per lo sviluppo di servizi interattivi e applicazioni avanzate, e il supporto alla televisione digitale terrestre.

                                                                      Serena Poerio

 
 

Business Video