Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Essere ’visibili’ è importante

Del: 04/07/2007

Da qualche giorno in rete circolo un video spot dall’alto impatto emotivo e comunicativo. La campagna di comunicazione sociale, che utilizza esclusivamente come canale internet è stata lanciata da Nadir Onlus, associazione di pazienti che promuove un ruolo attivo e consapevole per le persone con HIV/AIDS, per sensibilizzare e informare sulla lipodistrofia, sindrome collaterale connessa al trattamento del virus HIV.

 

 

 

 

 

 

 

Nella Discoteca Incognito l’aria è in fermento: la grande festa in maschera sta per iniziare e tutti sono invitati purché in costume. Tra la folla impaziente un uomo si fa spazio avvicinandosi all’ingresso, vuole entrare ma viene bloccato. Insiste, si giustifica, ma senza travestimento si resta fuori. L’uomo indietreggia un po’, e nello stupore generale si mostra. Anche la sua era una maschera… Sotto le sembianze di un uomo sano, forte e muscoloso si nasconde un corpo magro, smunto e sofferente, un corpo di un uomo affetto da lipodistrofia.

Il messaggio è chiaro: la malattia non si può e non si deve nascondere, ma si può prevenire e curare. L’informazione risulta determinante sia nella prevenzione che nella cura della lipodistrofia, infatti, tramite essa è possibile affrontare la patologia in modo sereno e concreto.

Il progetto, innovativo nella forma e nel mezzo utilizzato per l’argomento trattato, è stato realizzato da LiveXtention, marketing agency del Gruppo Digital Magics.
Il piano prevede un video spot illustrato posizionato nel minisito informativo www.lipodistrofia.info, una campagna banner pianificata su http://www.gay.it e sul sito istituzionale di Nadir www.nadironlus.org, e keywords sui principali motori di ricerca.

La colonna sonora, struggente ed emozionante, ha la sua firma nell’inconfondibile suono del trombettista Raffaele Kohler. Il video è stato realizzato in collaborazione con Now Loading utilizzando la tecnica dell’illustrazione animata.

“Il progetto risponde alle esigenze di un pubblico molto attento ai contenuti indipendentemente dal mezzo con cui questi sono veicolati- commenta Alessia Oggiano Partner di LiveXtention - In virtù della rilevanza del tema per coloro che ne sono direttamente toccati, il passo verso il coinvolgimento è breve. Così, questa comunicazione aspetta solo che il pubblico diventi protagonista della sua veicolazione. La difficoltà di raggiungere e attrarre un target sensibile e di nicchia è stata superata sia dalla partnership con l’associazione Nadir sia dalla scelta del media”.

 
 

Business Video