Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Mondadori Ten

Del: 25/07/2007

Si chiama Ten ed è il primo magazine completamente pensato a misura di web partecipativo.
A lanciarlo è la casa editrice Mondadori, con un chiaro obiettivo: strizzare l’occhio ai lettori più giovani, che su Internet passano più tempo che guardando la tv.

"Si tratta, per noi del primo lancio di un brand unicamente digitale - spiega Roberto Briglia, direttore generale della divisione periodici del gruppo di Segrate - uno spazio in cui sviluppare forme di comunicazione, con nuovi stili e linguaggi che si incontrano per offrire un’esperienza unica, fatta di informazione e divertimento, da condividere con una community giovane e attiva”.
Partecipazione e multimedialità sono infatti i cardini di Ten: oltre ai video UGC, fatti cioè dagli utenti, si possono creare blog, inserire foto nella gallery e scaricare suonerie.
Lo ribadisce lo stesso nome del magazine: Ten è l’acronimo di Total Entertainment Network.
”Siamo una brand factory attenta alla ricerca - ribadisce Briglia – di qui la nascita di Ten, che conferma la nostra intenzione di rafforzare la presenza sul web, anche per fidelizzare nuovi target lontani dalla carta stampata interessanti per gli inserzionisti, sempre alla ricerca di nuove forme di comunicazione interattiva”.
Target dell’iniziativa sono infatti i giovani fra i 18 e i 25 anni, che sui nuovi media cercano soprattutto divertimento.

Inevitabile, con un nome così allusivo, non giocare sul numero dieci : dalla top ten di ogni sezione, realizzata con i voti - da 1 a 10 - della community, alla ragazza immagine di Ten, la Diecina, eletta ogni settimana tramite il sito, il rimando al “ten” è continuo e strategico per la diffusione del brand e dei suoi servizi.
E se la sezione Diecina e i Videoclut sono pensati in forte ottica web 2.0, non mancano nemmeno le rubriche classiche, con il meglio della Rete: dai Motori, al Bizarre (l’angolo delle curiosità), dall’Hot (notizie piccanti, trattate con uno stile goliardico) al Gossip, sono per citarne alcune.

Un progetto editoriale completo, in cui la Mondatori crede molto e che è stato sviluppato in collaborazione con la Neo Network del Gruppo Magnolia.
“Confrontarsi con linguaggi e logiche di prodotto differenti da quelle a cui siamo abituati nella costruzione di prodotti editoriali tradizionali, è oggi indispensabile per mantenere rilevanza nei confronti di chi utilizza web e telefonino come fonte di informazione ed entertainment - ha puntualizzato Giorgio Gori, patron di Magnolia - aiutare Mondadori a raggiungere questo target, particolarmente nomade e sfuggente, è l’obiettivo che ci siamo posti con Ten Magazine. Si tratta di una sfida complessa, ma anche entusiasmante”.

A conferma di questo, il lancio a breve di due nuove iniziative collegate con Ten e tutte incentrate sulla musica: una webradio realizzata in collaborazione con RockFm e un canale editoriale con tante news, classifiche e brani creato in partnership con Messaggerie Digitali.

                                                 Rossella Ivone

Articoli di marketing correlati:
-La P.A. si mette in mostra
-Nuova comunicazione di mktg


 
 

Business Video