Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Caffè hawai

 versione inglese
Del: 14/09/2007



Si è trattata di una vera sorpresa “piovuta dal cielo” quella che gli abitanti di Atlanta e Chattanooga, in Tennessee, hanno avuto qualche settimana fa al loro risveglio.
Al posto della classica bottiglia di latte, recapitata assieme ai giornali, come nella migliore tradizione americana, fuori dalle loro case hanno trovato pacchetti di caffé attaccati a piccoli paracadute.
Disseminati nei giardini, per le strade o attaccati a rami e balconi, gli strani “oggetti” hanno in breve attirato l’attenzione degli assonnati residenti.
I quali non hanno perso tempo ad afferrare le confezioni, scoprendo che erano state appositamente realizzate dall’azienda Coffees of Hawaii, ideatrice della trovata.

L’azienda ha escogitato questa brillante operazione di guerrilla marketing per far conoscere, ai consumatori più pigri e fedeli a marche note, i plus dei suoi prodotti.

Allegato ad ogni paracadute, un cartoncino con il messaggio chiave lanciato dall’azienda: “Puoi provare a casa tua le qualità del caffé delle Hawaii che più desideri, nelle quantità che vuoi. Intanto prova questo sampling”.

I costi del “lancio del caffé” sono stati contenuti, di certo inferiori a quelli di un passaggio in tv o a una campagna stampa. E l’effetto immediato.
In questo caso - come ha sottolineato in una nota l’agenzia che ha realizzato l’operazione - bisognava comunicare in una zona ben precisa e in un raggio d’azione contenuto, cercando di avvincere i residenti delle due città e, nello stesso tempo, convincerli a ordinare a casa le confezioni di Coffees of Hawaii, di solito vendute in negozi specializzati, a prezzi non sempre alla portata di tutte le tasche.
Lo scopo, sorprendere e far testare un brand tanto di nicchia quanto pregiato, è stato raggiunto appieno.

Per favorire il contatto immediato con il  brand e col il suo mondo (l’azienda ha fatto del legame con la terra hawaiana il suo cavallo di battaglia, investendo l’1% dei propri proventi nella salvaguardia dell’ecosistema), in calce ai cartoncini è stato poi riportato l’indirizzo del sito web.
Un indizio non da poco, visto che per ordinare a casa le confezioni era necessario passare dalla Rete e poi effettuare la richiesta nella sezione “Buy online”.

L’azienda non ha ancora reso noti i risultati di questa operazione, ma - stando alle critiche positive ricevute dagli esperti di tutto il mondo - la sua immagine e la brand awarness ne hanno beneficiato, con ritorni non indifferenti in termini di simpatia e creatività.

                                                    Rossella Ivone

 
 

Business Video