Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Nuova campagna virale di Monster.it

Del: 17/09/2007

“Se cerchi un lavoro migliore non ci sono santi: solo su Monster.it ne trovi tanti!”. E’ questo il messaggio della nuova campagna virale di Monster.it leader nella ricerca e offerta di lavoro sul web .

Lo scopo della campagna ideata da The Ad Store Italia è coinvolgere gli amici dei visitatori ad andare sul sito e scoprire le grandi opportunità professionali offerte da Monster, incrementando ulteriormente i dati di accesso che già presentano crescite esponenziali sia in termine di visitatori che di inserimento di domande e offerte di lavoro: i dati di maggio 2007 parlano di quasi tre milioni di accessi mensili e di un database di circa un milione e mezzo di curricula inseriti.

La campagna, già online, presenta dodici diversi soggetti e punta su una forte spinta virale e su una creatività energica e immediata: dall’home page del portale Monster.it è possibile accedere ad una pagina di presentazione di tutti gli E-saints: immagini di segretarie, neolaureati, stagisti, dirigenti ed altri professionisti, corredati di aureole e di spiritosi copy che ne descrivono le “sofferenze” professionali. Una volta scelto il santino preferito con pochi click si può spedire agli amici via mail. Chi si riconoscerà nel “Santo stagista eterno apprendista” o nella “Santa segretaria fuori fascia oraria” non dovrà far altro che cliccare sul link presente nella mail e scoprire così le tante soluzioni che www.monster.it riserva a chi cerca un lavoro migliore.

Sono in cantiere anche nuovi sviluppi della campagna, sia on line con nuove applicazioni e interattività, sia off line con operazioni di guerrilla nelle città italiane; il tutto sempre all’insegna dei Santi Lavoratori! Alla realizzazione del progetto hanno lavorato l’executive account Anna Taula, l’art director Michelangelo Minchillo e il copy Simone Nencetti. La direzione creativa è di Natalia Borri e la programmazione tecnica è di Multiplayer.

 
 

Business Video