Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Tre vicepresidenti per Assirm

Del: 05/04/2004

Molte novità sono emerse dall’ultima riunione del Consiglio direttivo Assirm, svoltosi alla fine di gennaio.
Le decisioni più importanti riguardano i vicepresidenti, che sono stati aumentati da uno a tre, e l’affiancamento ad essi e al presidente di alcuni consiglieri “coadiutori”, per aree specifiche.

Luigi Ferrari, presidente di People Research, già rieletto presidente di Assirm in dicembre, cui competeranno in particolare i rapporti con le altre associazioni e le confederazioni, sarà coadiuvato da Paolo Sari per lo sviluppo delle strategie Assirm, Salvatore Limuti, per i rapporti territoriali e lo sviluppo delle ricerche nel Mezzogiorno, Cecilia Gobbi per i rapporti internazionali Esomar e la rappresentanza Efamro.

Vicepresidenti sono stati eletti Silvestre Bertolini, per i rapporti con le istituzioni, le attività di lobby e il monitoraggio legislativo, Nando Pagnoncelli per le relazioni esterne, la comunicazione ed i rapporti con i media, e A. Claudio Bosio, per la cultura della ricerca, la formazione, i rapporti con le università e l’ufficio studi.
Bertolini sarà affiancato da Leonardo Abruzzese (rapporti sindacali e di lavoro), Patrick Standen (qualità e rapporti con Uni); a sua volta Pagnoncelli avrà l’aiuto di Carlo Santucci (rapporti e coinvolgimento degli associati, collegamento con i clienti, aspetti statutari e allargamento della base associativa).

Il presidente Ferrari subentrerà a Pagnoncelli come rappresentante di Assirm in Pubblicità Progresso.
Giampaolo Doveri è stato confermato nella carica di tesoriere di Assirm.

 
 

Business Video