Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Navigare nel lusso

Del: 17/10/2007


Chi ha avuto modo di visitare il 47° Salone Nautico Internazionale di Genova può convenire con me che la presenza di imbarcazioni, piccole, grandi ed extralusso era tale da poter riuscire a risanare una finanziaria. Gommoni, barche a vela, motoscafi e yacht, abbigliamento tecnico e attrezzature per la pesca, turismo e servizi: l’intero settore della nautica da diporto era presente alla manifestazione con 1500 aziende e 2300 barche.

Belli, eleganti e raffinati i gozzi in legno dei Fratelli Aprea che, posizionati a sinistra dell’ingresso della fiera, non passavano certo inosservati. Le origini di questo tipo di barca si perdono in tempi lontanissimi, forti di una tradizione tutta italiana, i gozzi sorrentini uniscono ad una linea sofisticata l’attenzione per gli interni e la cura dei particolari.



 

 

 

 

 

 

Aprea

La mia visita, dopo il ritorno alle origini partenopee, è proseguita a bordo di Edy, un’imbarcazione lunga 20 metri, in cui design e comfort lasciavano spazio all’immaginazione: cucina, camere da letto come alcove e prendisole spazioso per vivere il mare in completo relax.
A farci da cicerone il marinaio toscano Alessandro, che, attento alla privacy, ha dichiarato solo che il proprietario è un signore italiano di circa 60 anni. Edy costa poco più (si fa per dire ) di 2 milioni di euro, un pieno di benzina ammonta a 4000 euro; Formentera, Porto Cervo e Capri, secondo la navigata esperienza di Alessandro, i porti più costosi .


 

 

 

 

 

Raffaelli

Dopo aver ringraziato il simpatico marinaio toscano, ho ripreso il mio giro, alternandomi tra imbarcazioni di media grandezza e yacht il cui valore si scrive a 10 cifre.
“Audace Eleganza” il claim di Master Yatch, un cantiere le cui imbarcazioni rispondono totalmente al naming.
2 piani di lusso in mare, interni caldi e accoglienti, maniglie dei cassetti e delle porte in cuoio, rifiniture pregiate: come non fantasticare a bordo di una simile meraviglia.



 

 

 

 

 



Master Yacht
 

Sull’onda dell’entusiasmo mi sono diretta al padiglione in cui erano esposti i gommoni. Velocità e potenza si abbinano per questa imbarcazione ad un prezzo accessibile ai più. Almeno questo era quello che pensavo. “Presenti in sala”gommoni di pochi metri a costi contenuti, ma come non lasciarsi incantare da giganti di 10 metri e oltre, che sfociano più nella categoria di barca da lusso che “pret à porter”.
Bellissimo il gommone della Pirelli, su cui è apposta, marchio inconfondibile, l’enorme P.
I prezzi partono dai 12.000 euro dei 4,25 mt ai 109.000 dei 10 mt, ovviamente equipaggiamento standard, motori ed iva esclusa.


 

 

 

 

 

 

 

Pirelli

Da sogno la barca a vela di 29 metri di lunghezza dal costo esorbitante di 8,5 milioni di euro di Dahm International. “Life on the open sea” recita il claim ideato per il modello Ameena, un arredamento regale ed un salotto in mare aperto, a disposizione dei sogni di chiunque e delle tasche di pochissimi. Il garage ospita tender e motoscafi d’acqua.


 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Ameena Dahm International

La giornata è terminata sorseggiando una bibita insieme ai miei amici, guardando la vasca idromassaggio posta sul fly di uno yatch.
E’ proprio vero, a volte la realtà supera la fantasia.

                                                                                        Serena Poerio

 
 

Business Video