Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Cosa può sapere un soldato del business?

Del: 26/10/2007


Cara, è il primo giorno del resto della nostra vita
Dio mio, la mattina non comincerà più!

Con queste parole Colin Powell ha esordito durante il suo speech al World Business Forum 2007. Da un posizione di grande prestigio ad uomo qualunque, che svolge diverse attività professionali, tra cui quella di essere venture partner di un’azienda della Silicon Valley che si occupa di energie alternative ed information technology: questa la storia del grande statista americano.

“Dobbiamo fare attenzione alle nostre azioni, che prima o poi si pagano; quando si cade dall’alto, inoltre, bisogna attuare alcuni cambiamenti nella propria vita” – ha dichiarato Colin Powell. A ciò è seguita una disamina sulle principali componenti da cui ogni buon leader non può prescindere, e che sono universali:

  • Tutti, seguendo il leader, ottengono un risultato, non solo il leader
  • Bisogna trasmettere un senso di impegno e di visione a tutte le parti della struttura aziendale: esiste un obiettivo sociale che va oltre la mera remunerazione
  • Il leader deve prendersi cura delle persone, gratificarle, avvicinarsi a loro e farle sentire importanti per il raggiungimento dell’obiettivo finale
  • La leadership deve condurre ad un livello organizzativo superiore
  • Ogni leader che non riesca a rimuovere i followers che non sono all’altezza del compito non è un leader efficace

Se sei un buon leader la tua ‘truppa’ ti segue, anche solo per curiosità. Il compito del leader è comunicare la strategia, perché solo così le persone potranno marciare all’unisono, nella stessa direzione – ha concluso Colin Powell - La strategia è legata alla disciplina mentale del leader, ovvero al mantenimento della stessa nel tempo, rispetto ai cambiamenti ed alle mode che inevitabilmente sopravvengono”.

Anche l’intervento di Michael Porter, esperto in strategia competitiva e competitività internazionale, ha destato notevole interesse: performance economica e redditività a 360°.
“Per ottenere una redditività superiore è necessario o diminuire i costi rispetto ai nostri concorrenti (guadagnandone in efficienza) oppure aumentare i prezzi (migliorando la qualità dei prodotti) – ha detto Michael Porter – Bisogna giocare sul divario fra prezzi e costi ed essere sempre guidati dalla performance economica per crearne una adatta al proprio contesto aziendale, in quanto quest’ultimo è il vero obiettivo, non quello di soddisfare gli azionisti”.
Dopo aver dimostrato l’efficienza del suo modello di business, in cui lo scopo della strategia è creare allineamento e condivisione continua, ha affermato che la cosa più importante è decidere cosa non fare, perché questo differenzia rispetto ai competitors e genera un vero vantaggio competitivo.
Ogni buona strategia, quindi, richiede principalmente:

  • Impegno: continuità nel tempo, attraverso la creazione di un bisogno che durerà nel tempo
  • Cambiamento costante

Altri esperti di fama internazionale, italiani e stranieri, si sono susseguiti sul palco, tra cui: Michael Eisner, CEO di The Walt Disney Company, che ha spiegato la funzionalità della creatività per influenzare il proprio successo; il creativo Kevin Roberts, CEO worldwide di Saatchi & Saachi; il noto designer Giorgetto Guigiaro, padre di mitiche automobili che hanno lasciato un segno indelebile nella storia del nostro Paese (come la Panda Fiat e la Wolkswagen Golf) ma anche del Pendolino Trenitalia; Renzo Rosso, creatore dell’innovativo marchio Diesel; e tanti altri esponenti della business community.
Tra le novità di questa edizione, un Ciclo di Conferenze, organizzate contemporaneamente al Congresso, in cui esperti e manager italiani si sono confrontati sui temi e i trend del business, e l’intervento di Marco Saltalamacchia, Senior Vice President della Regione Europa di BMW AG e del pilota automobilistico Alex Zanardi sui temi della sostenibilità e della sicurezza.

Agite con intuizione ed ascoltate tutti, perchè ognuno di voi potrebbe avere un’idea positiva” (Giorgetto Giugiaro)

Deborah Baldasarre

Per visualizzare il video sul Congresso, clicca qui!

Per visualizzare il video sul Ciclo di Conferenze, clicca qui!

 
 

Business Video