Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

La campagna anti-break

Del: 15/11/2007

Una simpatica campagna ideata dall’agenzia internazionale StrawberryFrog per la promozione dei nuovi snack Freelers di Pavesi gioca sullo stile sovversivo e sovraidentificativo. Il concepì, attorno cui ruota l’intera campagna è quello dell’Anti-Break League, un gruppo di surreali, ironici e coloratissimi mega-pack (quelli degli snack, appunto) che lottano contro il riposo.

Il motto del Gruppo è "Meno ozio, più divertimento, se ci si muove qualcosa succede!".

Adesso, il Gruppo Anti-break incoraggia i suoi sostenitori lanciando "The Anti-break Challenge", un contest che mette in gioco giovani creativi e super-dinamici chiamati a confrontarsi con la realizzazione di un video.

Per concorrere all’assegnazione dei premi (un viaggio intorno al mondo e la possibilità di vedere i propri video in onda su MTV) bisogna riprendere un divertente e dinamico “attacco” ad un amico colto a godersi un momento di relax.

I video, realizzati dagli utenti, dovranno poi essere caricati sul sito www.freelers.com, dove una giuria tecnica selezionerà i video più “anti-break” che, alla fine del concorso, si aggiudicheranno i premi.

Una campagna in perfetto stile user generated che forse nasconde, dietro un messaggio apparentemente anacronistico, un intento perfettamente in linea con i tempi; quello, tutto postmoderno, di porsi in maniera critica nei confronti della velocità e di riflettere sul bisogno di lentezza

 
 

Business Video