Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

L’arte di Kandinskij e la psicolinguistica

Del: 19/12/2007

E’ stata effettuata una particolare analisi su Vasilij Kandinskij, pittore fortemente orientato al raffronto tra colori, suoni e stati emotivi, nonché precursore di discipline scientifiche che studiano i meccanismi della percezione umana dal punto di vista emotivo.

Kandinskij conosceva bene queste leggi, tanto da utilizzarle nelle sue opere, che spesso poco vogliono dire sul piano razionale, ma molto significano a livello emozionale.

Al Centre Pompidou di Parigi è esposto un suo quadro molto singolare, ‘In onore a una voce sconosciuta’, rappresentazione di una voce femminile sentita al telefono, che lo colpì profondamente, trasmettendogli sensazioni ormai sopite (questo incontro telefonico ebbe anche un seguito: si conobbero e da lì al matrimonio il passo fu breve). A distanza di 80 anni, le tecniche del III millennio consentono di realizzare ‘digitalmente’ ciò che egli fece con la sua sensibilità artistica. Il quadro è stato analizzato con la psicolinguistica (sono stati ‘scannerizzati’ i segni costituenti come i colori, le forme e le linee grafiche) e i dati di espressione visiva e di ‘metalinguaggio’ sono stati inseriti nel database e nel software esclusivo Psycho-Research.
Il messaggio visivo è stato inoltre ‘tradotto’ in una fonopoiesi, messaggio auditivo-vocale-musicale. Dall’analisi è emerso che  Kandinskij ha meta-comunicato una ritrovata euforia: tra i coinemi rilevati c’è la tendenza a ‘ri-vedere’ il suo ‘io adolescente’ e tra i campi semantici appaiono concetti come ‘confusione’, ‘tentazione’, ‘riprendere energia’, ‘effervescenza’ con un pizzico di ‘batticuore’.

Lo studio si è avvalso della collaborazione di Fabrizio Bellavista e di Valter Ciari della Master Program che hanno interfacciato il paradigma vocale emerso con una banca dati vocale, fino a trovare una corrispondenza/sovrapposizione.

Emerge infine un dato curioso: all’epoca di Kandinskij la telefonia non era certamente sviluppata come oggi. È quindi possibile che gli eccessivi tratti neri rilevati nel dipinto rappresentino interferenze ritmiche nella bassa qualità della trasmissione telefonica….

Gianandrea Abbate e Ugo Ferrero

 
 

Business Video