Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

La qualità del traffico è sotto controllo

Del: 09/01/2008


Una soluzione che permette di remunerare solo i "click di arrivo".
Si chiama Media Perf ed è stata lanciata in Spagna, Francia ed Italia. Come funziona questo strumento?

Con Media Perf di Public-Idées i click vengono contabilizzati in una fase più avanzata della user experience: non si paga più il semplice click sul banner ma la visita effettiva al sito dell’inserzionista, misurata grazie ad un pixel 1x1 inserito sulla lading page della campagna. In questo modo, si genera un valore aggiunto per l’inserzionista che, a sua volta, è disposto a riconoscere all’affiliato un compenso un po’ più alto a fronte di un incremento del ritorno sull’investimento pubblicitario che in media è del 20%.



 

 

 

 

 

 

 



L’importanza della qualità del traffico generato da una campagna pubblicitaria online è da sempre, infatti, una delle maggiori certezze per operatori e clienti dei media digitali e, sotto la spinta delle dinamiche competitive di mercato e delle innovazioni tecnologiche, l’argomento torna periodicamente a catturare l’attenzione di chi realizza (e di chi acquista) ogni tipo di strumento di marketing online. Ma, in alcuni casi, questo aspetto assume una rilevanza particolare poiché in grado di condizionare il ROI dell’investimento pubblicitario.

Un esempio evidente è costituito dalle tradizionali campagne pay per click in cui, in teoria, si acquista traffico verso un sito di destinazione, pagando soltanto i click effettivi degli utenti sull’oggetto pubblicitario. Di fatto, però, la remunerazione si basa solo sul targeting del sito editore seguito dal click sulla creatività: non vi è alcuna garanzia che il click si traduca in una visita effettiva alla landing page pubblicitaria, né che questa non venga chiusa prima di essere vista. Marjorie Lumet , country manager di Public-Idées Italia spiega: "Media Perf genera un maggiore ritorno sull’investimento della campagna, poiché gli inserzionisti pagano solo la visita effettiva al loro sito e non il semplice click sul banner. Questo implica una remunerazione un po’ più elevata da parte dell’inserzionista, proprio perchè il click viene rilevato in una fase più approfondita della navigazione dell’utente. In tal modo, riusciamo a garantire agli editori affiliati un rendimento interessante anche rispetto alle campagne click tradizionali. Grazie a queste caratteristiche uniche, Media Perf si dimostra ideale per i modelli di remunerazione misti di visibilità e vendita."

Tra le altre peculiarità già annunciate da Public-Idées , vi è, ad esempio, l’estrema selettività del processo di inclusione nel network pubblicitario, che garantisce a priori un maggiore rendimento agli inserzionisti. Questi ultimi, inoltre, possono visualizzare in ogni momento sulla piattaforma Public-Idées sia il numero di click sui banner sia le visite effettive, controllando il tasso di click non qualificati e il risparmio ottenuto.
"Siamo entrati nel mercato italiano con l’obiettivo di diffondere la nostra visione dell’advertising online, votata alla qualità del servizio e confermiamo questo approccio. Media Perf è uno degli strumenti già disponibili in Italia, che ci permette di garantire ai nostri clienti campagne media con ritorno sull’investimento più elevato del 15-20% rispetto a strumenti analoghi . Ma è anche un modo efficace per far conoscere alle aziende le potenzialità della promozione orientata alla vendita, soprattutto in mercati come quello italiano o spagnolo, dove la domanda di visibilità rimane ancora prevalente. Con la sua capacità di offrire una risposta efficace per ogni esigenza, infatti, costituisce una leva per guidare gradualmente gli inserzionisti verso campagne orientate alla generazione di lead o di vendite" - conclude Marjorie Lumet.

Qual è l’evoluzione nel mercato italiano dell’internet advertising?

Il mercato Italiano della pubblicità online è sempre in costante evoluzione e la crescita che lo sta caratterizzando negli ultimi anni costringe spesso gli operatori a reinventarsi per far fronte alle esigenze delle aziende con un offerta tecnologica e commercialmente all’avanguardia. Gli inserzionisti richiedono sempre di più strumenti pubblicitari in grado di garantire una buona reddività dell’investimento. L’affiliazione è senz’altro uno tra i più efficaci, in tal senso. Naturalmente, stiamo parlando di un contesto del tutto differente da quello dei media classici, che pure offrono alta visibilità, ma ottenuta quasi sempre al prezzo di investimenti colossali, e con una redditività incerta.

Quali le nuove esigenze degli inserzionisti?

Nel nostro settore, gli investitori tradizionali che si rivolgono a strumenti di marketing basato sulla performance non hanno solo esigenze di redditività, ma sono sempre più attenti a elementi come la qualità del traffico, che si ottiene attraverso un targeting mirato dei siti editori. Public-Idées è estremamente focalizzata nel soddisfare tali esigenze di qualità, con una rigorosa selezione all’ingresso dei siti affiliati e una grande trasparenza del suo network. Offriamo sempre agli inserzionisti la possibilità di scegliere i siti che si vogliono affiliare ai vari programmi. La soluzione Media Perf è stata sviluppata proprio nell’ambito della nostra ricerca di standard qualitativi più elevati e si rivolge, quindi, a inserzionisti che non si accontentano e richiedono traffico effettivo e qualificato verso il loro sito.

 
 

Business Video