Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Il giallo Simpson

Del: 11/01/2008

Che i Simpson (The Simpsons), popolare cartone animato statunitense parodia satirica dello stile di vita americano, sia di fatto un brand, non è di certo una novità. Il colore giallo ne è divenuto di fatto il simbolo, ponendo solide basi che lo includono tra i color brand.

Con l’uscita del lungometraggio tratto dalla serie, intitolato I Simpson- Il film (titolo originale The Simpsons Movie), uscito in quasi tutto il mondo il 27 luglio 2007 ed in Italia il 14 settembre, il giallo Simpson ha invaso il mondo.

 

Branded content
La marca offre al consumatore contenuti utili e di intrattenimento.

Official Website (http://www.simpsonsmovie.com/)
Sito ufficiale del film.
Collegandosi al sito l’utente ha la possibilità di:
-Giocare on line con le avventure dei Simpson;
-Creare il proprio avatar;
-Visitare la città di Springfield;
-Scaricare contenuti per il computer;
-Scaricare contenuti per il cellulare;
-Visitare le pagine ufficiali su My Space dove ogni utente di può avere così i Simpson all’interno del proprio network di amici.

 

 

 

 

 

 

 


Soundtrack
Colonna sonora ufficiale del film “The Simpsons Movie”. Originale il packaging del cd: la ciambella simbolo della golosità di Homer.

 

 

 

 

 


Simpsonizeme by Burger King (http://www.simpsonizeme.com/)
SimpsonizeMe è un sito sponsorizzato da Burger King che permette, partendo dalla foto di una persona, di creare la propria immagine “Simpson-like”. Una volta collegati al sito, effettuare la trasformazione è facile: è sufficiente registrarsi, caricare una foto in primo piano, selezionare il sesso di appartenenza e poche altre caratteristiche. Una volta visualizzato il risultato, è ancora possibile personalizzarlo scegliendo alcuni dettagli come la pettinatura, la bocca, il naso e sopracciglia.

 

 

 

 

 

 


Limited edition
Beni prodotti in edizione limitata, caratterizzati dal simbolo del brand: il colore giallo.

Simpson’s Vans
Dodici artisti hanno creato 14 modelli speciali delle scarpe Vans. Tra gli artisti che hanno partecipato all’iniziativa figurano nomi come David Flores, Futura, Gary Panter, Geoff McFetridge, KAWS, Mr. Cartoon, Neckface, Sam Messer, Stash, Taka Hayashi, Todd James e Tony Munoz. I modelli sono stati lanciati sul mercato il 14 Luglio 2007 solo negli negozi più popolari nel mondo:  Conveyor at Fred Segal (Santa Monica), Supreme (LA), Dave’s Quality Meat (NY), Undefeated (LV), Kicks/HI (Honolulu), Blends (San Diego), Proper (Long Beach), Bodega (Boston), Huf (San Fran) e St. Alfred. Per ogni modello sono state prodotte solo 100 paia di scarpe.

 

 

 

 

 

 


Simpsons Movie Phone Al CES 2007 by Samsung
Cellulari con precaricati contenuti multimediali dedicati ai Simpson oltre a trailer, suonerie ed immagini del film. Il cellulare è disponibile in tre versioni nel classico giallo Simpson.  Ogni cellulare ha come ciondolo una piccola ciambella morsa.

 

 

 

 

 

 

 

“The Simpsons” Limited Edition Xbox 360
La console gialla brandizzata ha il logo del film sulla parte frontale mentre il volto di Homer è disegnato sul lato superiore.


 

 

 

 

 

 

 

Brand experience
La marca fa vivere al consumatore un’esperienza con i valori e la personalità del brand, catapultando l’osservatore nel mondo Simpson: la gialla realtà parallela.

The Official Airline of Springfield by JetBlue
JetBlue ha creato una linea aerea speciale brandizzata con gli sticker del volto di Homer Simpson.
JetBlue ha inoltre indetto un concorso online per i membri TrueBlue dove il primo premio era un viaggio a Los Angeles per vedere la prima di “The Simpsons movie” il 24 Luglio. Durante il volo gli aerei avevano un canale dedicato alle avventure dei Simpson. Altri premi del concorso, esteso fin al 31 Luglio, erano un JVT 32’ LCD TV, un Simpson Dvd set, una console Xbox brandizzata Simpson.

 

 

 

 

 

 

 


Kwik-E-Mart by 7-Eleven
La catena di supermercati americani 7-Eleven ha celebrato la prima del film dei Simpson cambiando il suo nome in Kwik-E-Mart, il supermercato preferito dai Simpson gestito dall’indiano Apu. I 7-Eleven di molte città sono stati trasformati nei colori e anche nell’assortimento dei prodotti. 

 

 

 

 

 

 

 

 


Simpsons Family
A Portland è stato posizionato il plastico della famiglia Simpson seduta sul divano. Il divano aveva un posto libero dove i fans potevano sedersi entrando a far parte della famiglia Simpson.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Stunt
Performance ed oggetti di forte impatto visivo creano scalpore sfruttando situazioni e luoghi istituzionali di grande impatto culturale, rivisti in chiave ironica con l’irruzione dei Simpson nel mondo reale.

Statue of Liberty
A New York sulla Statua della liberta è stata infilata una ciambella, scatendo polemiche e molta viralità.

 

 

 

 

 


Homer erectus
A Dorset, in Inghilterra, vicino al gigante di Cerne Abbas simbolo della fertilità, è “apparso” un enorme Homer alto circa 54 metri. L’opera d’arte è stata disegnata con una vernice naturale a base d’acqua che alle prime piogge, terminato il periodo promozionale, si dovrebbe essere degradata fino a sparire senza lasciare traccia. Homer è disegnato con i suoi famosi mutandoni mentre brandisce una ciambella.

 

 

 

 

 

 

 


Tour de France
In Francia, per il lancio del film, l’intera famiglia Simpson è salita su una mega bicicletta trasportata da un camion promozionale, durante il tour de France.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Wanna be a star
Il consumatore cerca di imitare i propri beniamini gialli mostrando ed esibendo le proprie abilità artistiche, spinto dal marchio stesso o in modo del tutto volontario.

Springfield Challenge by USA Today
20th Century Fox in collaborazione con la testata Americana USAToday ha indetto un concorso per tutte le città degli Stati Uniti che si chiamano Springfield. La Fox ha chiesto alle 14 città Springfield americane, dall’Oregon al Massahusetts, di partecipare al concorso creando un video che rappresenti l’entusiasmo delle città per i Simpson. Il vincitore della "Springfield Challenge" (la sfida di Springfield) ha avuto la possibilità di ospitare la prima mondiale dell’attesissimo film dei Simpson prevista per il 27 Luglio, ma soprattutto ha il diritto di sfruttare economicamente sia col turismo che con il marchandising la popolarità conquistata sul campo dal più famoso cartoon della tv. Ogni città ha realizzato un video di presentazione, consultabile sul sito di USA Today. La città vincitrice è quella nel Vermont.

 

 

 

 

 

 

 


Spider Pork Viral
Con l’uscita del film nelle sale italiane, il pubblico ha iniziato a ricreare la divertente scenetta di Homer che fa camminare un maialino sul soffitto cantando Spider Pork, postando i propri filmati in YouTube.

 

 

 

 

 

 

 

 

 


Powered by JWT- Chuco
Andrea.Betti@jwt.com

 
 

Business Video