Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Sopra le nuvole…

Del: 05/02/2008

Comunicare ‘sopra le nuvole’: una prospettiva unica, un’occasione irripetibile di incontro con il jazz presente e passato. Ecco il cd di Luca Aquino, trombettista e flicornista beneventano, al suo ingresso nel panorama nazionale ed internazionale.
Ecco il mezzobusto del giovane musicista esplodere sul suo cd: colori caldi, semplicità, serenità, passione e transizione. Transizione dal 1° al 13° brano, tra la pedalata di un ciclista ed un treno in viaggio verso la quiete.

-Pensare: alle note jazz del passato e del presente
-Promuovere: “una poetica tutta italiana fatta di melodia e timbro”
-Perseguire: il suono lirico e rilassato di Chet Baker e le sonorità melodiche ed innovative di Miles Davis
-Produrre: swing e digital jazz

Un marketing mix musicale perfetto, e in perfetto connubio con la sua voglia di comunicare ed esibire la sua arte, parallelamente ad una ricerca interiore della continuità. Continuità, appunto, tra le influenze jazz afroamericane degli esordi e quelle digitali contemporanee.

Ma parliamone direttamente con l’artista… 
 
1. Il messaggio primario che il suo jazz vuole comunicare?
Sincerità. Il jazz di Sopra le nuvole è stato suonato di getto; un dado avvitato tutto d’un fiato, senza smisurati calcoli e con il solo abbellimento di guarnizioni elettroniche.



2. Quali sono le emozioni da cui sovente trae ispirazione?
Ascoltare musiche e colori col cuore, liberandolo da ingombranti vesti ed eccessive responsabilità…La mia famiglia, la montagna e gli amici mi hanno sempre aiutato a crescere e soffiare; secondo me, il segreto di una brava band musicale non è blindare le ispirazioni in superflue prove, meglio una passeggiata senza strumenti.

3. Alla comunicazione tradizionale, offline, si affianca quella online, con un website istituzionale, www.lucaaquino.com, ed un altro spazio per la community di MySpace www.myspace.com/lucaaquino. E’ più importante, oggigiorno, il contatto virtuale o reale con il pubblico?
Il contatto virtuale oggi è sicuramente necessario, in quanto immediato: si perde e si vince senza avere il tempo di comprenderne le motivazioni…mi ricorda lo zecchinetto o la roulette russa. Ma ciò che realmente conta è la meditazione del pubblico ai concerti live, e non un semplice e rapido ascolto su un sito web. Preferisco gli scacchi…

4. Il prossimo appuntamento con il tour di promozione del cd?
L’11 febbraio presso l’Auditorium Verdi, a Milano.

In attesa della tappa milanese, salite sulle nuvole e sognate con lui…

                                                                            Deborah Baldasarre

(In allegato la biografia di Luca Aquino)


Allegati:
Luca Aquino

 
 

Business Video