Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Sigarette...un pezzo da museo

Del: 24/02/2008

Dopo le auto, anche le sigarette: Giorgietto Giugiaro firmerà una serie limitata di pacchetti di sigarette Ms.

"Ogni anno Ms fattura oltre 400 milioni di euro. E’ un prodotto totalmente italiano: la nuova veste grafica firmata Giugiaro lo ribadisce con forza" sottolinea  Giovanni
Carucci, direttore finanziario di British American Tobacco per il sud Europa, che spiega in questo modo il coinvolgimento del designer, insignito anche con una laurea honoris causa.

 “Giugiaro è da sempre uno degli alfieri dello stile italiano nel mondo. Noi dal 2004, dopo aver acquisito il marchio dall’Eti, abbiamo investito molto su MS “ prosegue Crucci.

Cinque i pacchetti di Ms firmati Giugiaro, che saranno in vendita per tre mesi, con un design caratterizzato da particolari di automobili disegnate dal brillante designer in passato.

“Il tabacco di queste sigarette è prevalentemente italiano, diamo un aiuto importante ad un settore in cui il nostro Paese è leader a livello comunitario- ha ribadito il direttore finanziario-  nello stabilimento di Lecce, dove vengono prodotte 15 miliardi di sigarette l’anno, lavorano oltre 200 persone cui vanno aggiunti oltre 600 impiegati dell’organizzazione Bat Italia”.
 Nonostante sia un prodotto sotto accusa da anni, la sigaretta “italiana” va difesa.  E pubblicizzata a dovere.
Senza scordare però l’ attività di prevenzione alla diffusione del fumo tra i minorenni: ’Siamo d’accordo con la proposta di alzare il divieto di vendita a 18 anni - conclude Carucci - Lavoriamo coi tabaccai in tal senso, appoggiamo inoltre la normativa europea che impone dal primo gennaio che tutti i nuovi distributori automatici vendano le
sigarette solo a chi ha più di 18 anni, ’leggendo’ un documento che ne riconosce la maggiore età".

Rossella Ivone

 
 

Business Video