Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Creativity day

Del: 05/03/2008


Perché il Creativity day anno dopo anno guadagna prestigio ed eccellenza? Perché Inside offre al pubblico qualcosa di speciale: in un unico contenitore momenti di formazione, momenti di puro divertimento, momenti di aggiornamento professionale e momenti di confronto dedicati all’intera filiera della creatività digitale.

Anche quest’edizione, che si è svolta a Milano il 27 e il 28 febbraio ha fatto il pienone di pubblico e di giudizi positivi!

Hanno partecipato all’evento circa 550 persone; la formula 2 giorni si è rivelata vincente: molte persone hanno potuto seguire i seminari gratuiti del mercoledì (460 ingressi) e i corsi a pagamento del giovedì, senza dover rinunciare a nulla. E in effetti tra 14 seminari, 4 sessioni di esercizi e 6 seminari gratuiti c’era davvero l’imbarazzo della scelta!

Come ogni anno i seminari hanno toccato diversi argomenti; InSide ha mantenuto quella posizione “super partes” che è la sua caratteristica principale e che la rende libera dalle pressioni di sponsor e grandi del settore: grafica, design, fumetto, ma anche stampa e prestampa, diritti d’autore e web, per concludere con l’evento dentro l’evento: Arena Creativity Contest.

Arena è il primo match d’improvvisazione grafica organizzato in Italia, una performance artistica, un modo di fare spettacolo usando un software. Così è stato.

I 4 finalisti selezionati dopo la fase eliminatoria si sono sfidati dal vivo davanti ad un pubblico attento e coinvolto. Una giuria d’eccezione, formata da Adobe Guru, rappresentati della stampa ed esperti del settore ha dato un giudizio, completato poi dal giudizio del pubblico. Tutto nel pieno rispetto del “royalty free” il vero leit motiv dell’ultima generazione del marketing: dalle immagini utilizzate dai partecipanti alla musica che faceva da colonna sonora alla gara.

Il tema da improvvisare era “IL FATTORE S” e ogni concorrente lo ha svolto secondo il suo personalissimo modo di essere: per Nicholas Conidi è stata la S di Surprise, per Marco Costa la S di Stile, per Tiziano Fruet, campione uscente, la S di Sogno e per Simone Poletti la S di $.

Decidere il vincitore, il progetto di Simone, è stata solo questione di numeri. Arena è un contest, non una gara ma una simpatica competizione per gente che vuole mettersi in gioco e fare spettacolo, il divertimento non sta nel vincere, ma nel partecipare!

Ci saranno altri contest in giro per l’Italia questa primavera-estate…..designer italiani tenetevi pronti!!

Per tutte le info e per seguire le prossime edizioni del Creativity Day, che saranno a giugno (Roma e a Venezia) controllate il sito http://www.creativityday.it

 
 

Business Video