Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Cine-Pasqua

Del: 13/03/2008

Dopo l’infornata di cine-panettoni natalizi, anche febbraio e marzo si confermano mesi ricchi di film in uscita nelle sale. Da un lato, la recente assegnazione degli Oscar (anche se la cerimonia di quest’anno è stata la meno seguita degli ultimi anni) costituisce come sempre uno dei migliori veicoli promozionali per il lancio dei lungometraggi premiati; dall’altro, festività (Pasqua) e ricorrenze (S. Valentino) possono assicurare un piccolo ma significativo vantaggio al botteghino.

Ecco, allora, che si fa più forte il ricorso alla leva pubblicitaria, cercando il giusto media mix per conquistare l’attenzione dello spettatore elettivo del prodotto: alla pianificazione dei tradizionali spot in TV si affiancano sempre più investimenti su mezzi meno costosi, internet e radio su tutti. Ecco, poi, la corsa per aggiudicarsi copertine e interviste sui magazine più glamour; e, soprattutto, ecco la consueta girandola di ospitate nei programmi televisivi. Chi può, in virtù di notorietà e risorse, si ritaglia l’eccezionale vetrina di un servizio nei telegiornali della sera, con annessa recensione istituzionale di Vincenzo Mollica. O magari un’intervista in un’ambita trasmissione di prime time: meglio se – come è accaduto a Nanni Moretti, Silvio Muccino e Carlo Verdone - nel talk show di Fabio Fazio, la cui audience ha un profilo che ben corrisponde ai più abituali consumatori di cinema. Con un po’ di fortuna, ci si può poi ritagliare uno spazio nei salotti di seconda serata abitualmente dedicati alla politica e alla cronaca: Porta a Porta e Matrix non disdegnano di dedicare intere puntate ai film in predicato di diventare dei campioni del box office, siano essi cine-panettoni o cine-colombe, come l’ultima commedia di Verdone. E se l’agenda di Bruno Vespa ed Enrico Mentana fosse troppo piena causa campagna elettorale, restano comunque ottime alternative per proporsi al pubblico giovane o a quello culturalmente più preparato: l’intervista doppia delle Iene, ad esempio, ha recentemente ospitato Laura Chiatti e Martina Stella, protagoniste di “Il mattino ha l’oro in bocca”; sul divano di Parla con me, condotto da Serena Dandini, si sono seduti nelle ultime settimane Nicolas Vaporidis e Claudio Santamaria, entrambi titolari di lungometraggi in rampa di lancio; a Markette Alessandro Gassman si è sottoposto alle sferzanti battute di Piero Chiambretti.
Che i passi ormai ben scanditi del valzer promozionale e il battage pubblicitario siano estremamente efficaci lo dimostra proprio “Grande, Grosso e Verdone”: uscito il 7 marzo, nel primo weekend di programmazione è balzato in testa alla classifica degli incassi con quasi 5 milioni di euro. E agli introiti del botteghino vanno sommati quelli sempre più cospicui del product placement, uno strumento di marketing ormai ben affermato anche nel cinema nostrano. Negli ultimi film dello stesso Verdone, come ad esempio “Il mio miglior nemico” se ne è fatto ampio ricorso, ed anche la sua ultima produzione non fa eccezione. Ma i casi di product placement di successo, anche in Italia, non sono più una rarità. Se fino a qualche anno fa si guardava con curiosità agli esperimenti realizzati in “Notte prima degli esami” e “Commedia Sexi”, quasi tutti i film blockbuster usciti nelle ultime settimane fanno uso della collocazione di beni commerciali in punti strategici dell’inquadratura: BMW in “Caos Calmo” (che ha avuto ancor più risonanza per il tapiro d’oro consegnato da Striscia la notizia a Nanni Moretti); TrattoPen in “Il mattino ha l’oro in bocca”; Coca Light, Beck’s e gli accessori Vic Matié in “Parlami d’amore” di Silvio Muccino. E proprio la commedia giovanile si è rivelata uno dei generi che più si prestano al product placement: c’è da scommettere, così, che sarà presente anche in “Questa notte è ancora nostra”, con Nicolas Vaporidis e in sala dal 19 marzo, in Colpo d’occhio”, di Sergio Rubini con Riccardo Scamarcio (dal 21 marzo) e in “Tutta la vita davanti”, di Paolo Virzì (dal 28 marzo).

Giancarlo Zocca

 
 

Business Video