Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Golden Fire

Del: 15/05/2008


In origine era un Uovo di Drago pulsante, sonoro, vivo, installato in Piazza Vittorio Veneto a Torino e divenuto, per una settimana, il nuovo meeting point per i giovani torinesi: “Ci vediamo all’Uovo, ne!”, ho sentito dire passando a fianco di un ragazzo che parlava al cellulare.

Foto, video, tanta curiosità e una sola domanda: “Ma cos’è, ne!?”.

“E’ un qualcosa di vivo sicuramente, questo battito cardiaco che si sente sta sicuramente ad indicare una nascita”, diceva una signora intervistata in un mini video postato sul TgCom.

Uovo gigante a Torino

Dopo una settimana all’incirca ecco la rivelazione: “E’ nato, e’ nato! E’ nato un Drago e si aggira per la città! Le sue tracce sono ovunque e si nasconde da qualche parte, in qualche anfratto, in qualche antro. Dove sarà?



 

 

 

Sei pronto ad affrontarlo?

La prima conoscenza del Drago l’ha fatta una giovane ragazza straniera nel pieno di una splendida nottata torinese. In un momento di intimità con un tipico Don Giovanni italiano, l’Uovo si è schiuso rivelando il Drago in tutta la sua focosità.
Un Drago nero, enorme, minaccioso, che sputa fuoco, semina il terrore e fa scappare via tutti… quasi tutti! L’unica in grado di affrontarlo impavida e senza timore è la giovane ragazza straniera che, con in mano una Golden Fire, risponde alle fiammate con un sonoro ed immondo rutto, in grado di far vacillare e cadere anche il piu’ grande dei Draghi. Davvero forte questa birra!

Il Drago, sopraffatto dalla potenza sonora della burp girl straniera, si è infilea nei meandri piu’ oscuri di Torino, e da lì vola, fugge e rifugge in tutte le città d’Italia. E’ già stato avvistato in alcuni locali di Napoli, Cremona, Parma, Perugia, Siena, Catania, Reggio Calabria e Firenze e continua a lasciare tracce nei luoghi in cui passa, allarmando le autorità e la cittadinanza.

 

 

 

 

 

 
















 

 


 




 

 




 

 

 

 

 


 



Attenzione!!! Il Drago è nei paraggi
, può essere ovunque ed è importante stare allerta e sapere come affrontarlo! I suoi nascondigli preferiti sono i pub e le birrerie frequentati dai giovani della notte. Solo in questi locali è possibile incontrare e affrontare il Drago per assorbirne tutte le energie e le forze positive di cui è portatore contrastando così la sua latente ferocia.























I locali in cui il Drago si nasconde sono custoditi dalle Dragonelle: le uniche creature femminee in grado di potervi guidare nell’incontro con il Drago. Le Dragonelle sono le uniche custodi della forza suprema del Drago racchiusa e concentrata nelle sua Lacrima: la Lacrima di Drago, rossa come i suoi occhi e calda come il fuoco che sputa.



 






 



 


Attenzione, però!
Dragonella potrà aiutarvi ad affrontare il Drago nei luoghi da lei custoditi, ma nulla potrà se vi porterete oltre le porte della zona protetta dalla sua presenza. Lì avrete l’enorme probabilità di incontrare il Drago faccia a faccia… o quasi!

 

























 











A questo punto è bene chiedersi: ma cos’è sto Drago, da dove viene, perchè proprio un Drago e non un facocero?

Perchè il Drago, nell’antica tradizione celtica, è simbolo di forza, potere ed energia vitale e, soprattutto, è elemento essenziale della creatività realizzata per la nuova birra Golden Fire Strong Lager… forse non l’avevo ancora detto, ma questo post tratta di un progetto di marketing non-convenzionale realizzato per il lancio di una nuova birra in bottiglia di Heineken.

E’ nata una nuova birra, dunque. Una birra Unconventionally Strong che è forte quasi come una Tennent’s Super e scende come una Ceres. Agli amanti del genere – essendo anche io amante – posso ben dire che è bbona e si lascia bere ch’è na bellezza!

I nascondigli del Drago sono i posti in cui la troverete e la potrete bere, ma c’è una dura prova da affrontare: farsi frustare dalla Dragonella che la serve! E, solo dopo avervi frustato per bene, la Dragonella di turno vi chiederà se volete bere la vostra Golden Fire con l’ingrediente segreto ovvero una Lacrima di Drago che donerà alla vostra birra un gusto differente e inusuale… oserei dire, per l’appunto, un gusto Unconventionally Strong.






 







































Il progetto di marketing non-convenzionale
per il lancio della nuova birra Golden Fire Strong Lager è stato ideato e realizzato dai Ninja LAB di Ninja Marketing, che ne hanno curato la strategia, la direzione creativa, l’art direction di tutti materiali di comunicazione e il cordinamento di tutte le attività. Art director: Luca Magnoni . Copywriter: Mirko Pallera. Strategic planner: Alex Giordano. Per Heineken: Carlo Maria Vitali (brand manager) e i product manager Alessio Crivelli e Alessio Valtolina , sotto la direzione marketing di Gianluca Di Tondo .

La campagna ha previsto una integrazione tra diverse attività, online e offline, che comprendono la realizzazione di una fase teaser con un’installazione artistica in piazza Vittoio Veneto a Torino, azioni di guerrilla, una campagna stampa rivolta al trade ed eventi all’interno di birrerie e pub in tutta Italia.

Le attività di guerrilla e gli eventi nei locali sono stati gestiti dall’agenzia COME di Milano. La guerrilla è stata realizzata con materiali da affissione quali locandine, hanger door luminescenti, Denti di Drago come reperti e adesivi elettrostatici da vetro.

Gli allestimenti nei locali prevedono una differenziata varietà di materiali che vanno dagli stendardi all’espositore per la nuova Golden Fire, al Totem del Drago fino agli adesivi per specchi e adesivi termosensibili per i WC… proprio dentro la tazza del water!!! Senza dimenticare i più belli e inusuali di tutti e fra tutti: i Denti di Drago sulla tazza del water… provate a sedervi se vi ritenete davvero pronti ad affrontare il Drago!

Online è stato realizzato da Imille di Milano il sito istituzionale della campagna, Goldenfire.it - un sito rich media davvero immersivo con una speciale e innovativa navigazione 3D - e un web spot – quello della ragazza che rutta per intenderci! - pianificato in Rete sulle maggiori piattaforme di video sharing (Libero, Alice, etc.) da parte di ViralBeat, che ha curato il planning, il seeding e il tracking del video (che in un mese ha superato il mezzo lmilione di views), e da M,C&A Mediavest, che ha curato l’acquisto degli spazi pianificati.

Ready for the Dragon?

 
 

Business Video