Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Il nuovo sito di Jim Beam

Del: 05/06/2008


Ha esordito online anche in Italia Jim Beam, il Kentucky Straight Bourbon Whiskey numero uno al mondo, prodotto da Beam Global Spirits & Wine, Inc. e distribuito nel nostro paese dal Martini & Rossi. Il sito www.jimbeam.it è stato ideato e realizzato dall’agenzia E3 ed è all’insegna del claim “La roba che conta sta dentro” (The stuff inside matters most), grazie anche anche ad un video di sfondo che rappresenta il bourbon whiskey all’interno della bottiglia che scorre fluido attraverso tutto lo schermo. Per garantire la massima fruibilità dei contenuti video del sito, incluso l’animazione di background del sito, è stato utilizzato il servizio Limelight Networks.

Jim Beam si propone con un posizionamento forte e non convenzionale a contraddistinguere quello che il prodotto è sempre stato a partire dal 1795, sin dalla home page del sito dove l’etichetta viene strappata dalla bottiglia, per dare spazio alla filosofia ‘Beam’: “Non diamo troppo importanza all’etichetta. Non l’abbiamo mai fatto. Quello che ci importa è produrre il Bourbon Whiskey numero 1 al mondo”

Il sito, andato online in concomitanza con il riempimento della 11-milionesima botte di Jim Beam, contiene numerose sezioni informative, come la storia del bourbon e della famiglia Beam che da 7 generazioni produce lo stesso bourbon, oltre ai cocktail e le curiosità. Una sezione innovativa del sito è quella dedicata a un sondaggio realizzato in collaborazione con Nielsen Online con l’obiettivo di conoscere a fondo i gusti e le esperienze dei consumatori.

Una sezione a valore aggiunto del sito è quella dedicata all’area fun, che oltre ai classici wallpaper presenta tre video divertenti speakerati da Speakage: questi tre video descrivono tre situazioni paradossali che rappresentano – dal punto di vista degli uomini – la ragazza ideale, la festa ideale e una tragedia, ossia una splendida ragazza che dichiara di preferire le donne. La voce di questi tre spot che ha saputo interpretare tre situazioni così differenti è di Elena Di Cioccio, Vj di All Music, Dj di Radio Deejay e inviata del programma televisivo Le Iene.

Questi tre video non sono visibili esclusivamente sul sito ma fanno parte anche della campagna pubblicitaria pianificata da E3, che è partita il primo di giugno e terminerà a metà luglio. I tre spot, insieme ad alcuni filmati che raccontano la storia di Jim Beam, saranno diffusi sui principali siti di video sharing, come Libero Video, YouTube all’indirizzo http://it.youtube.com/jimbeamitalia e su Dailymotion, la sezione video di Alice, dove è stato realizzato in partnership con Niumidia il canale full branded online all’indirizzo http://dailymotion.alice.it/Jim_Beam_1795. Oltre alla concessionaria di Alice, la campagna pubblicitaria è pianificata sul Messenger di Msn, sul sito Bastardi Dentro, su Rockol e sulle communities in concessione ad AdLINK Internet Media. La campagna di comunicazione è incentrata sul prodotto, al quale viene strappata la label, a testimonianza che Jim Beam non è importante per l’etichetta ma per quello che contiene.

La campagna comunica le grandi doti di mixabilità di Jim Beam, grazie al gusto morbido con note di legno-vaniglia e invita alla prova di cocktail appositamente creati o di grandi classici come il Manhattan, il Julep, il Whiskey-e-Cola e l’Old Fashioned. A questo proposito gli utenti possono votare sul sito il proprio cocktail preferito o suggerire proprie ricette a base di Jim Beam.

Il sito e la campagna pubblicitaria sono firmati dall’art director Fabrizio Milioni e dal direttore creativo Maurizio Mazzanti.

 
 

Business Video