Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Bilancio sociale

Del: 05/04/2004

Fin dalla nascita Cesvi fornisce ai donatori un rendiconto sociale, prima ancora che finanziario, di ogni singola attività.
Per ogni progetto viene stilato un documento finale di valutazione dei risultati. Questi rapporti sono consegnati ai finanziatori, grandi e piccoli, internazionali e nazionali, pubblici e privati.
Negli anni è stato messo a punto un sistema sintetico di valutazione annuale del lavoro, basato su tre semplici informazioni: il numero dei beneficiari (indice di efficacia); l’incidenza delle spese generali – intese come spese di sede più costi di raccolta fondi – sul totale delle uscite (indice di efficienza); differenziazione delle fonti di finanziamento (indice di indipendenza). Per la sua trasparenza e la sua completezza il bilancio Cesvi nel 2000 è stato premiato con l’Oscar di bilancio - Premio speciale enti no-profit - settore sociale. Il premio è stato assegnato per la prima volta a un’associazione.

Dal 1° gennaio al 31 dicembre 2001, le iniziative Cesvi nei Paesi poveri sono costate sul campo 12.961.064 Euro; hanno beneficiato direttamente 1.361.439 persone nel mondo; hanno impiegato 935 collaboratori locali, con l’intervento di 151 espatriati.
Lo staff centrale nel 2001 era di 31 persone, affiancato da centinaia di volontari. Nel corso del 2001 Cesvi ha raccolto 66.637 donazioni private.

 

Per visualizzare le attività la relazione di bilancio 2001 e la sintesi delle attività 2001 consulta il documento allegato.

 
 

Business Video