Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Imille su Facebook con il nuovo Pixaboy Euro2008

Del: 10/06/2008


La febbre del calcio è una malattia estremamente diffusa. E con i prossimi Campionati Europei di Calcio in programma la prossima settimana è proprio il caso di dire che il contagio non risparmia nessuno. L’ultimo a restarne colpito è, però, non un personaggio reale ma quanto mai virtuale, anche nell’aspetto, ed è una “vecchia conoscenza” dell’internet italiano: Pixaboy™ il personaggio pixel style ideato e realizzato dall’agenzia Imille.

Nato nel 2004 con come primo esempio di research game italiano in grado di interpretare le azioni del giocatore attraverso un algoritmo psicolinguistico, e personalizzato nell’aspetto dalla creatività del famoso pixel artist Totto Renna, Pixaboy è divenuto negli anni un format per casual games e si trasforma oggi, in occasione degli Europei 2008, in un’applicazione ludica per Facebook, il celeberrimo social network da poco entrato nell’orbita Microsoft.

Il gioco, semplice ma di buona profondità ludica, permette di sfidare i propri amici in una gara di palleggi che richiede grande abilità, per combinare in serie un gran numero di mosse speciali. In particolare, appare perfettamente integrato nella logica del Web 2.0 tipica del social network. I molti modi di accumulare punteggio, infatti, sbloccano gli achievements di Facebook, generando competitività e interazione con la community.

Per aiutare la diffusione all’interno del social network di Pixaboy Euro2008 Imille ha previsto anche una pianificazione pubblicitaria su Facebook. Un impegno costante nella ricerca di un prodotto di comunicazione digital non convenzionale e di alta gamma - quello profuso dalla piccola agenzia milanese - che ne conferma il coraggio e la pone come una tra le più attive realtà italiane votate all’innovazione.

Spiega Matteo Esposito, amministratore delegato di Imille: “La visione strategica di Imille è quella di essere sempre attenta all’evoluzione delle opportunità di comunicazione offerte dal panorama digital. Il mondo del Web 2.0 e dei social networks è un ambito di estrema attualità, ricchissimo di opportunità per richiamare l’attenzione degli utenti più attivi della rete su un brand o su un prodotto. I social media in generale rappresentano oggi il terreno più fertile dove intraprendere iniziative di branding, digital PR e marketing non convenzionale. E uno strumento come Pixaboy Euro2008 è una modalità efficace e innovativa per spingere il navigatore a interagire con un marchio”.

In effetti, se presi in esame, i numeri di Facebook sono impressionanti. Il social network può vantare oggi circa 75 milioni di utenti in 80 Paesi al mondo (ma il 61% di essi si concentra nei tre più importanti) e contende a un altro gigante del web mondiale, Myspace, la palma di primo social network al mondo per numero di utenti. Inoltre, è uno dei primi dieci siti più visitati al mondo, rappresentando un media più che mai di massa ma incredibilmente versatile e personalizzabile per quanto riguarda la comunicazione. Le applicazioni di Facebook sono quindi al centro attenzione delle più innovative new media agency perché rappresentano uno strumento di comunicazione innovativo e non convenzionale capace di raggiungere ampie fasce di target su una ribalta mondiale. L’aspetto più interessante, per gli investitori pubblicitari è che il sito pubblica i dati relativi alla propria utenza sulla propria piattaforma di advertising. I potenziali inserzionisti posso facilmente ottenere informazioni sul target profilate per gruppi d’età, genere, formazione, nazionalità e persino lo stato civile.

 
 

Business Video