Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

A Vida é Bela

Del: 24/06/2008


“A Vida é Bela” è un’azienda portoghese specializzata nella proposta di “esperienze” fuori dal comune da regalare o regalarsi per vivere la vita in modo più pieno ed emozionante: dalla guida di un’auto da corsa, ai più originali percorsi per il corpo come la vino-terapia. L’idea è nata con un catalogo di proposte per le aziende da utilizzare per operazioni di relation marketing o progetti incentive di fidelizzazione B2B. Per una gara fra i venditori Renault è stata messa in palio la possibilità di guidare un Mig da combattimento; la società di consulenza McKinsey in occasione della cena del ventesimo anniversario ha organizzato per i maggiori clienti un mistery dinner, cena con un cuoco Michelin a tre stelle.
Successivamente António Quina, imprenditore dinamico e creativo, ha deciso di estendere la proposta al B2C, rivolgendosi direttamente anche al pubblico finale. Oggi A Vida é Bela comprende, oltre al catalogo con vendita al telefono e via internet, anche un negozio e diversi corner in centri commerciali.

Il catalogo delle proposte si è ampliato fino a raggiungere 500 esperienze raggruppate in dieci categorie tra cui: le “Top”, come la guida di aerei da combattimento Mig; le “Air”, per i “battesimi” di volo in deltaplano o mongolfiera; le “Zen”, con numerosi tipi di massaggi e trattamenti incluso la vino-terapia; le “Speed”, come la guida di auto da competizione (F3 o F2000); le “Natural”, per attività naturali come l’avvistamento uccelli, weekend a cavallo e canyoning. E ancora, le “Water” sono dedicate agli sport acquatici; le “Personal”, per la progettazione di una festa originale o corsi originali (ad esempio di pittura di animali); le “Tasty”, in collaborazione con associazioni per assaggi gastronomici ma anche degustazioni di vini e di sigari; le “Escape”, principalmente per tranquille “fughe” romantiche o rilassanti in agriturismo; infine le “Kids”, indirizzate ai bambini: campi invernali o estivi, attività in mezzo alla natura, anche con animali, corsi di sport, ecc.

Il buono - vinto, acquistato o ricevuto in omaggio – dura sei mesi e viene distribuito in una scatola dal packaging molto curato, che include un cd con la presentazione di alcune esperienze realizzate e un manuale sintetico per l’utilizzo. I prezzi sono solitamente inferiori a quelli di mercato e vanno dai 75 euro per un massaggio shiatsu fino ai 3.000 euro per un weekend nei box della Formula 1. La novità del concetto sta garantendo una veloce crescita del fatturato. Un aspetto interessante per la marginalità del business è dato dal fatto che soprattutto nel B2B non sempre i buoni vengono riscattati.

Ma Antonio Quina non si ferma: ha aperto un “Experience Camp” alla periferia di Lisbona, lanciato un programma televisivo settimanale di 25 minuti in cui vengono presentate le esperienze proposte e avviata l’internazionalizzazione in Spagna e in Brasile.

Fabrizio Valente
partner Kiki Lab

 
 

Business Video