Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Entertainment online - conference call

Del: 05/04/2004

Il settore dell’entertainment digitale gode di buona salute. I dati Nielsen//NetRatings evidenziano infatti che nell’ultimo anno il trend è stato in crescita: ad aprile 2003 il comparto ha una penetrazione sul totale dei navigatori europei del 55% (con un picco a dicembre 02).

L’incremento di audience sui siti di entertainment è in stretta correlazione alla crescente adozione di connessioni a banda larga, un fenomeno che ha coinvolto nell’ultimo anno tutta l’Europa.
L’analisi del consumo per fascia oraria da parte dei navigatori Internet mostra picchi importanti nel primetime (tardo pomeriggio e prima serata): questa dinamica di fruizione segnala come la rete possa essere un mezzo in competizione con la televisione.

All’interno del grande mondo del divertimento digitale cosa “tira” di più? Le aree che riscuotono maggiori consensi di pubblico sono quella “broadcast media”, in cui si trovano i siti per lo streaming e quelli dei programmi televisivi, che per esempio nel Regno Unito rappresentano più del 40% del pubblico “entertainment” e quella del “file sharing”, per lo scambio di file.

A dimostrazione delle potenzialità di Internet all’interno di un processo comunicativo multi-canale, vengono presentati quattro casi: il sito officiale di Harry Potter a confronto con il sito del Signore degli Anelli, i siti del Grande Fratello in UK e di “Cerca la Superstar” in Germania.

La sinergia del Web con gli altri media può realizzare complementarità cruciali tra entertainment online e offline, ma la costruzione del brand online e lo sfruttamento delle potenzialità di interazione e fidelizzazione dell’online devono essere oggetto di un’attenta attività di marketing.

Approfondisci la tematica con i dati e i commenti dei file allegati.

 
 

Business Video