Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Gli Oscar del pattinaggio su ghiaccio

Del: 16/07/2008


Le Olimpiadi invernali di Torino hanno confermato un interesse del grande pubblico degli sport su ghiaccio. Leggere ballerine che danzano sui pattini e uomini che le sorreggono e le fanno volteggiare senza far trasparire alcuno sforzo. Tornano a Milano le grandi stelle del ghiaccio per la seconda edizione dei GOLDEN SKATE AWARDS, il gran galà dedicato allo spettacolare mondo del pattinaggio nato per celebrare gli atleti che si sono maggiormente distinti durante l’ultima stagione agonistica.

I biglietti sono vendita sui circuiti Ticket One e Ticket Web. I prezzi vanno dai 32 Euro del secondo anello ai 90 Euro delle primissime file (più diritti di prevendita).

Durante le Olimpiadi di Torino sono state proprio le gare di pattinaggio ad ottenere gli ascolti maggiori, ha spinto gli organizzatori a creare un appuntamento annuale a Milano per offrire la possibilità di ammirare le incredibili esibizioni dei migliori atleti al mondo in una serata fatta di sport, magia e spettacolo.

Forte del sold out da 11.000 presenze della passata edizione e dell’importante riscontro mediatico ottenuto dalla manifestazione, i GOLDEN SKATE AWARDS ospiteranno anche quest’anno al DatchForum l’olimpo mondiale e nazionale del pattinaggio per garantire 120 minuti di adrenalina, passione e divertimento.

Il cast di questa edizione è in assoluto il migliore che si sia mai visto: gli atleti stranieri che verranno a Milano per ritirare l’ambito premio saranno l’attuale Campione Mondiale 2008, il canadese Jeffrey Buttle (anche Medaglia di Bronzo alle Olimpiadi di Torino 2006), i francesi Isabelle Delobel e Olivier Schoenfelder (Campioni Mondiali 2008 e Campioni Europei 2007) la coppia tedesca Aljona Savchenko e Robin Szolkowy (Campioni Europei e Mondiali 2008 di Coppia di Artistico nonché vincitori dell’ISU Grand Prix Final 2008), i canadesi Jessica Dube e Bryce Davison (Medaglia di bronzo ai Campionati Mondiali 2008 e Vice-Campioni Mondiali Juniores 2004 e 2005 ritenuti tra i migliori del momento) e lo svizzero Stéphane Lambiel, Vice-Campione Olimpico 2006 e Campione Mondiale nel 2005 e nel 2006 nonché del Gran Prix ISU 2008. Tra gli atleti italiani sarà possibile ammirare, oltre alle eleganti esibizioni di Carolina Kostner (Campionessa Europea 2007 e 2008 e Vice-Campionessa Mondiale 2008), quelle di Samuel Contesti (Campione Italiano assoluto 2008), Valentina Marchei (Campionessa Italiana 2004 e 2008 e 5° posto ai Campionati Europei 2007), Federica Faiella e Massimo Scali (Pluri-Campioni Italiani in carica di danza, 4° posto ai Campionati Europei e 5° posto ai Mondiali 2008), Laura Magitteri e Ondrej Hotarek (Campioni Italiani 2007 e 2008 di Coppia di Artistico), Anna Cappellini e Luca Lanotte (Vice-Campioni Italiani 2007 e 2008 di Danza su Ghiaccio e Campioni delle Universiadi 2007), Marika Zanforlin e Federico degli Esposti (Vice-Campioni Italiani 2008 di Coppia di Artistico). Infine le magiche coreografie delle Hot Shivers, la squadra di pattinaggio sincronizzato Campione d’Italia dal 1993 e tra le prime 10 al mondo.

Ma a render ancora più impedibile l’appuntamento coi campioni sarà la presenza di vere leggende del pattinaggio come l’impareggiabile atleta statunitense Sasha Cohen (Vice-Campionessa Olimpica 2006 e Vice-Campionessa Mondiale 2004 e 2005) e la coppia bulgara di danza Albena Denkova e Maxim Staviski, (Campioni Mondiali 2006 e 2007). Altre sorprendenti partecipazioni saranno presto annunciate.

Otto le statuette del ghiaccio in palio: per la categoria Atleta dell’Anno verrà premiato uno fra i Campioni del Mondo, Continentali o della finale di Grand Prix, mentre il premio di Atleta più completo sarà assegnato a colui che si è maggiormente distinto per l’eccellenza negli elementi tecnici principali (trottole, salti, sequenze di passi); si aggiudicherà il titolo di Atleta Rivelazione chi ha conseguito la miglior crescita di risultati, mentre la statuetta per la Qualità tecnico - artistica andrà a chi avrà dimostrato la miglior velocità, fluidità di pattinata e perfezione nella tecnica di salto oltre alla migliore interpretazione e coreografia; il Golden Skate Stile ed Eleganza sarà assegnato per la migliore armonia di movimenti ed espressività e quello per la categoria Valore Agonistico per la miglior continuità di risultati. Oltre a questi, saranno assegnati anche due premi speciali: il Golden dei Golden della Gazzetta dello Sport e il Golden alla Carriera.

La serata dei campioni sarà condotta da Alessandro De Leonardis, il “giurato tecnico” del programma Rai Notti sul Ghiaccio, ex atleta azzurro di danza sul ghiaccio nonché direttore del Palavela durante le Olimpiadi di Torino.

Serena Poerio

 
 

Business Video