Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

CIF ACTIFIZZ: pulito onomatopeico

Del: 03/09/2008

Come fare a battezzare un prodotto innovativo, coniugando un approccio creativo con la necessità di avere un nome descrittivo e al contempo mantenere una brand equity storica come quella di Unilever Cif? È stata questa la sfida che Nomen ha affrontato per il processo di naming del nuovo spray Cif.

Alla base del percorso ci sono stati il concept e la portata del progetto: “presentare sul mercato internazionale il primo detergente per la casa dotato di una tecnologia effervescente, ovvero una schiuma adatta a rimuovere lo sporco quotidiano”, da cui è stato affinato il ragionamento strategico che ha dato il via alla corsa creativa.
Visualizzando il prodotto come un triangolo equilatero tre sono i lati concettuali che dovevano definire il perimetro comunicativo del nome:

- la destinazione d’uso: ovvero il concetto di multi
- la peculiarità del prodotto: ovvero l’effervescenza
- la modalità d’uso: ovvero la quotidianità, la facilità e la velocità

Actifizz è la parola che geometricamente rappresenta l’area di quel triangolo perché è un nome che si pronuncia in un attimo e che racchiude i 3 concetti fondamentali. Vediamo il perché.

La morfologia della parola è la combinazione in un unico termine della radice ‘–acti’ con il sostantivo inglese ‘fizz’ (effervescenza). Un’equazione che permette al nuovo brand un’ampia forza semantica. ‘Acti’ rimanda al concetto di azione immediatamente attiva in modo comprensibile e pronunciabile a livello internazionale. In più permette di non etichettare il prodotto come efficace per un solo tipo di sporco, sottolineandone perciò una modalità d’uso multi. ‘Fizz’ descrive invece in modo preciso la peculiarità del prodotto. E sebbene nei paesi in cui non è una parola di dizionario (come in Italia) ‘fizz’ rimane il termine chiave, perché riproduce a livello onomatopeico l’azione effervescente dello spray.

La chiave di lettura fono-semantica di Actifizz permette anche un ulteriore grado di forza comunicativa al nome. La velocità e la facilità di lettura, pronuncia e comprensione diventano simbolo di immediatezza e semplicità d’uso del prodotto su ogni tipo di sporco con cui si ha a che fare nel quotidiano.

La forza del nome è stata dimostrata anche dalla comunicazione pubblicitaria, che è riuscita a fare tesoro delle potenzialità tematiche e sonore, creando il claim “via lo sporco in un fizz”.

danilo.deninotti@nomen.it

 

 
 

Business Video