Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Fermiamo l’AIDS sul nascere

Del: 05/04/2004

In Africa ci sono 100 neonati che hanno vinto una sfida già decisiva per la loro vita: non contrarre il virus dell’Hiv dalla madre.
Questa avanguardia rappresenta un segno di speranza che può aiutare un popolo ad uscire dalla rassegnazione del fatalismo.
Il progetto del Cesvi "Fermiamo l’Aids sul nascere" si estende in Zimbabwe e a breve potrebbe varcare i confini per dare un sostegno ai Paesi vicini flagellati dalla "peste del 2000": Sudafrica, Zambia, Swaziland, Mozambico e Congo. In quasi un anno, l’attività del Cesvi si è diffusa capillarmente: sono otto gli ospedali dove l’organizzazione non governativa è presente con l’obiettivo di fermare la trasmissione del virus Hiv dalla madre al figlio.

La somministrazione della Nevirapina - il farmaco antiretrovirale più conveniente nel rapporto costi-benefici - è solo una parte del progetto, che prevede tra l’altro la realizzazione di test rapidi per verificare la presenza del virus, terapie di sostegno pre e post test, la nutrizione dei neonati con latte artificiale, il training del personale medico che deve sensibilizzare le partorienti a sottoporsi al test, il sostegno psico-sociale alle donne sieroposi tive e la promozione di comportamenti per prevenire l’infezione.
"Fermiamo l’Aids sul nascere" aveva mosso i primi passi nel maggio 2001, all’ospedale St. Albert, nel distretto di Centenary (nel nord dello Zimbabwe).
I buoni risultati raccolti e la fiducia conquistata sul campo hanno convinto il Cesvi e il ministero della Sanità zimbabwano dell’opportunità di allargare il progetto Raccolta fondi in Italia.

Raccolta fondi in Italia 

» Joint fund raising con Vodafone-Omnitel: SMS Super Messaggio Solidale (il 1° in Italia).  Il progetto di “CRM” è stato realizzato grazie anche all’appoggio di RCS Pubblicità e ha coinvolto testimonial d’eccezione quali i comici di Zelig (Bisio è compagni hanno sostenuto il progetto “Fermiamo L’AIDS sul nascere” durante tutto lo Zelig in tour).

»  “CRM” tradizionale: il Cesvino, produzione e vendita di bottiglie di vino rosso solidale realizzato con il Consorzio Tutela Valcalepio.

»Sponsorizzazione: BAM Banca Agricola Mantovana appoggia e sostiene finanziariamente il progetto.

Visualizza l’argomento completo sul sito CESVI.

 
 

Business Video