Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Il cerchio nel 2009

Del: 03/12/2008

Siamo prossimi alla fine dell’anno e soprattutto all’inizio del 2009: quale il calendario ci accompagnerà durante i 12 mesi?

Bello, originale, elegante e significativo anche quest’anno anche quest’anno Polyedra riesce a stupirci con la presentazione del Calendario 2009 - Animali Dei. Innovativo nella forma rotonda, affascinante nella grafica, interessante e ricercato nel concept, il calendario diventa elemento d’arredo e oggetto di espressione, un mezzo tramite cui descrivere il mondo che ci circonda. Dall’intento di promuovere carte e supporti speciali, Polyedra realizza quello che potremmo definire, più che un semplice calendario, un bellissimo racconto mitologico. Le immagini rappresentate in “Animali Dei”, infatti, ci parlano del legame primordiale tra l’uomo e la natura, di miti che vivono nelle nostre coscienze e ci spingono ad una riflessione sulle nostre origini. Il Calendario si sviluppa in sette tavole rotonde del diametro massimo di 70 cm stampate fronte/retro, rilegate con una spirale color oro antico e confezionate in una scatola color avana.

Il Calendario 2009 di Polyedra è rotondo, con una spirale color oro antico per poterlo appendere. Laura Rossi, Responsabile Marketing di Polyedra, spiega: “Siamo ormai alla 5° edizione del Calendario Polyedra e un cambiamento forte ci sembrava indispensabile per divertire e stupire tutti coloro che da cinque anni ci seguono con interesse e curiosità. Inoltre, il tema di quest’anno si prestava particolarmente alla forma circolare”.

La realizzazione del Calendario 2009, ancora una volta, nasce dall’incontro sinergico tra Polyedra, l’agenzia creativa Gattomatto e lo stampatore OGM. Un lavoro di team che parte dalla fase di ideazione del concept e si concretizza nell’individuazione di supporti innovativi, tecniche di stampa e finiture all’avanguardia. Guido Mantoan, Responsabile Commerciale di OGM, commenta: “Squadra che vince non si cambia! Il lavoro svolto negli anni precedenti ha dato risultati di eccellenza. La collaborazione con Polyedra e Gattomatto ci ha portati, anche per l’edizione 2009, alla realizzazione di un calendario davvero straordinario in termini di qualità, originalità e innovazione”.

Lo stile grafico e la forma del Calendario prendono spunto da un simbolo della mitologia dell’America precolombiana: la Pietra del Sole. In questo monolite è scolpito il calendario rituale azteco, dedicato alla più importante e nota divinità mitologico-astronomica del mondo pre-ispanico: il Sole. Il Calendario “Animali Dei” trae quindi ispirazione dai cerchi concentrici che compongono la Pietra.

Dal punto di vista contenutistico il Calendario Polyedra offre un viaggio nella mitologia tramite raffigurazioni di animali trasversali a diverse culture del passato. Gli dei, miti eterni sempre vivi nella coscienza dell’uomo, vengono rappresentati sotto forma di animali. Attraverso la sacralità di questi animali mitologici il Calendario vuole simboleggiare la fecondità, la vitalità, l’energia, l’abbondanza, il ritmo, il rinnovamento e la rinascita: in una parola, il ciclo della vita. Ombretta Stizzoli, titolare dell’agenzia Gattomatto, commenta: “Il Calendario è legato al ciclo dell’anno e del giorno, che si ripete sempre uguale a se stesso, eppure sempre diverso. Con questa edizione abbiamo voluto offrire uno spunto di riflessione sull’appartenenza dell’uomo ad un sistema più ampio e la forma circolare, sinonimo di perfezione, racchiude simbolicamente il ciclo della vita a cui gli esseri viventi appartengono”.

Dal serpente al giaguaro, il calendario ci offre un percorso che si perde nella notte dei tempi e nei miti lontani: ogni animale, il furbo babbuino o la piccola scimmia, l’anfibio coccodrillo o il colorato uccello quetzal, ha la sua storia e la sua sacralità.

L’animale, sempre posizionato centralmente e in evidenza su ogni tavola, è il vero protagonista del Calendario. Tutti gli elementi grafici, frutto di uno studio analitico e iconografico, sono ricchi di significato.
“I disegni grafici decorativi - spiega Ombretta Stizzoli - riportano elementi complementari e descrittivi delle leggende, dei miti e degli animali narrati in ciascuna tavola. E anche la scelta dei colori, la cui dominante calda riecheggia il calendario azteco e le tonalità peculiari della civiltà maya, vuole essere simbolica: un percorso cromatico che ricalca l’ascesa al cielo dell’essere umano. Partendo dai colori della terra si prosegue al verde della vegetazione, passando dal ceruleo dell’acqua, fino al blu intenso del cielo”.

Il racconto mitologico narrato attraverso le pagine di “Animali Dei” nasce dalla fusione di tanti elementi, dove l’individuazione dei supporti distribuiti da Polyedra ha giocato un ruolo primario.
Marco Schiavon, Responsabile Tecnico di OGM, commenta: “La realizzazione di questo Calendario è stata per noi una nuova sfida. Per la prima volta ci siamo trovati a dover lavorare su un formato rotondo e su delle carte naturali certificate FSC con delle caratteristiche ben diverse dalle più comuni carte patinate, solitamente utilizzate per i calendari. Il risultato è però ancora una volta davvero sorprendente, unico e ambizioso, ottenuto grazie alla professionalità e all’affiatamento che da anni ci lega al team creativo Gattomatto e all’ufficio Marketing Polyedra”.

 
 

Business Video