Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

NO.I. Personaggi 2008

Del: 12/12/2008

 

Anche quest’anno, TNS Infratest, ha presentato l’esito dell’indagine continuativa ‘NO.I. notorietà e immagine’ sulla popolarità dei personaggi pubblici che produce, come consuetudine, da ben 22 anni. Lo scopo è quello di rilevare una buone dose di informazioni su un campione ampio di rappresentanti del mondo dello spettacolo e dello sport. Le caratteristiche ricavabili sono quelle della notorietà, riconoscimento del visual, bravura, simpatia e per ultimo, ma non meno importante, l’attrazione in tv, ossia la capacità di catalizzare e fermare l’attenzione dello spettatore in un determinato contesto.
L’aspetto che conta principalmente è quello della somatizzazione del personaggio che produce un trend positivo se maggiormente impresso nella mente dell’utente.
Rispetto al 2007, in questo 2008 che si avvia a conclusione, vedono maggiormente accresciuta la propria notorietà la nuotatrice Federica Pellegrini, fresca vincitrice della medaglia d’oro alle ultime Olimpiadi di Pechino, con un ragguardevole +29% e lo scrittore di “Gomorra” Roberto Saviano che ha fatto un balzo di circa 24 punti percentuale. Generalmente le Olimpiadi di Pechino, avendo rappresentato l’evento più importante tenutosi nel 2008, hanno accresciuto la popolarità di tanti atleti, soprattutto di coloro che sono riusciti nell’impresa di conquistare il gradino più alto del podio. Si pensi a Valentina Vezzali, Margherita Granbassi, Francesca Piccinini, Tania Cagnotto  che seguono la Pellegrini nella speciale top ten “Big sport 2008 atlete”. Invece nella medesima categoria riservata agli atleti, non riescono a fare capolino i big degli sport “minori”, laciando così la top ten ad accesso esclusivo dei calciatori, come gli intramontabili Totti e Del Piero, o dei centauri del calibro di Valentino Rossi e Max Biaggi.
Per quanto concerne, invece, le classifiche che riguardano da vicino il mondo della televisione i nomi sono i soliti noti con poche new entry. Nella top ten “notorietà” spadroneggiano i vari Bonolis, Costanzo, Fiorello, presente in tutte le categorie, Celentano, Carrà che monopolizzano i palinsesti mediatici. In quella per bravura al primo posto si assesta l’attore hollywoodiano Denzel Washinghton  seguito dal solito onnipresente Fiorello e da Roberto Benigni, che occupa il gradino più basso del podio. Per simpatia si contraddistinguono Claudio Bisio, Gerry Scotty, Luciana Litizzetto, Aldo Giovanni e Giacomo, solo per citarne alcuni e non risultare ridondanti con i nomi. Come attrazione in tv, troviamo come nome nuovo quello di Vanessa Incontrada e Laura Pausini e per concludere, all’interno della top ten “fiducia in pubblicità”, a sorpresa incontriamo la giornalista Milena Gabanelli, vincolata per professione ad un codice etico che non le permette di essere testimonial di vari spot.
In sintesi, come Woody Allen insegna, “L’ottanta per cento del successo è nel farsi vedere”.

Gianpiero Romanazzi

 
 

Business Video