Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Digital Divide e società dell’informazione

Del: 05/04/2004

Il 19 e 20 giugno 2003 si è tenuta, presso la sede dell’ Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, la terza Conferenza Internazionale sull’Infopovertà, dal titolo “Le nuove tecnologie e le migliori sperimentazioni per il raggiungimento degli obiettivi ONU del Millennio”.
Dopo le prime due edizioni, dedicate alla ricerca di “possibili soluzioni” (2001) e le relative “azioni concrete” (2002), la tematica di questa conferenza si è focalizzata sull’individuazione dei nuovi strumenti e delle migliori sperimentazioni in grado di raggiungere gli obiettivi indicati nella Dichiarazione ONU del Millennio.
Accanto alle strategie di mercato, sono state illustrate le esperienze di villaggi solari e tell center in grado di offrire accesso ad Internet anche alle comunità più isolate e disagiate nei paesi in via di sviluppo. In tal modo, la terza edizione di Infopoverty, si è caratterizzata quale piattaforma mondiale in cui le tematiche inerenti il Digital Divide sono state affrontate dai protagonisti dei principali organismi mondiali attraverso un’ottica di “risoluzione pratica” attraverso le seguenti azioni: analisi delle più avanzate sperimentazioni effettuate nei vari paesi del mondo; illustrazione delle potenzialità aperte alle nuove tecnologie ICT dalle congiunture socio – economiche; elaborazione delle strategie vincenti per indurre uno sviluppo socio – economico duraturo nei paesi le cui popolazioni risultano “escluse”.

Infatti, a seguito dell’esperienza dei villaggi di San Ramon e di San Pedro in Honduras, ove, sin dal 2000, in cooperazione con il Ministero della Scienza e della Comunicazione locale, sono state messe in opera connessioni a larga banda ed effettuate le prime sperimentazioni di e–learning, e–government, e– commerce, telemedicina e servizi di avanguardia, che hanno permesso di individuare al meglio le “soluzioni possibili” per colmare il divario digitale, l’Infopoverty Programme, avviato con la prima Conferenza internazionale nel Giugno 2001, è focalizzato sulla creazione di villaggi digitali in aree disagiate del pianeta.

                                                            Silvia Lelli

Approfondisci lo studio nell’allegato.

 
 

Business Video