Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Chi si fa, l’aspetti

Del: 05/04/2004

Comunicare i rischi delle droghe ai giovani in modo ironico, senza enfasi né moralismi.
È quanto si propone la campagna intitolata Chi si fa l’aspetti, promossa dall’ASL di Milano nell’ambito di un progetto di prevenzione e realizzata dagli studenti dei corsi di Illustrazione e di Digital e Virtual Design dell’Istituto Europeo di Design. Si tratta di una serie di divertenti spot animati per il web.

Il lavoro ha già ottenuto numerosi riconoscimenti, fra cui un premio della giuria internazionale al concorso Castelli Animati 2002 e nei prossimi giorni verrà distribuito in molte discoteche e locali notturni del capoluogo lombardo.

Chi si fa l’aspetti è stata realizzata dagli studenti IED con il coordinamento di un illustre fumettista italiano, Bruno Bozzetto, da anni nel corpo docente dell’Istituto.
La campagna sarà al centro di una tavola rotonda a Milano con studiosi, giornalisti ed esperti di fumetto e cinema d’animazione, nell’ambito dell’edizione 2003 di Apriti Ied, la manifestazione che conclude ogni anno l’attività didattica delle sedi di Milano, Roma, Torino, Madrid e Barcellona.

 
 

Business Video