Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Brain Juicer

Del: 06/04/2004

Il Brain Juicer è uno degli strumenti principali per capire tendenze in divenire e tracciare le mappe mentali delle associazioni valoriali dei consumatori.

Utilizzato per la prima volta in pubblicità da Publicis, permette di raccogliere i punti di vista della gente su un numero elevato di elementi.
Il Brain Juicer usa la rapidità, la capillarità e l’economicità di Internet come supporto e l’associazione libera di idee come concept.
Il feedback ottenuto, molto veloce e a costi ridotti, permette di realizzare analisi quali-quantitavive immediate e istantanee.

In una settimana sono disponibili i risultati: partendo dal nome di una marca o da un concetto strategico si può arrivare ad associazioni e subassociazioni che rendono manifesta la bontà di un’iniziativa intrapresa da un’azienda, indicano la strada da seguire per comunicare, il posizionamento ideale o alcuni segmenti di mercato inesplorati.

Grazie a questo strumento olistico le impressioni dei consumatori vengono portate direttamente in sala riunioni, a contatto diretto con il reparto strategico dell’agenzia.
La gente, interpellata in maniera libera e creativa, diventa parte attiva della comunicazione, consentendo una ramificazione di opportunità in grado di sviluppare una brand idea vincente.

Fra le applicazioni principali di Brain Juicer, il Mindreader, che consente -tramite il web- un gioco di associazioni mentali per conoscere cosa la gente pensa a proposito di un soggetto.


Nella presentazione allegata, accanto a un’esemplificazione pratica del Brain Juicer, due chart di Mindreader, basate due parole chiave, soia e motorcity: i colori rappresentano gradi diversi di valutazione che varia da - 2 a +2, passando per un punto zero di neutralità.

 
 

Business Video