Registrati | Login
  

FOCUS ON MANAGEMENT BRANDING MEDIA INTERNATIONAL

Premio marketing on-line 2001

Del: 22/02/2002

Il premio Marketing on-line è un premio indirizzato alla comunità di tutti quegli uomini di marketing che si confrontano con le caratteristiche peculiari del web. Obiettivo del Premio, non destinato nel senso stretto a "premiare", quanto a "segnalare" i progetti più interessanti, è quello di chiamare a riflettere tutti coloro che in questi anni si stanno confrontando con la difficile arte di fare marketing on line per scambiare opinioni, creare confronti, imparare dalle esperienze altrui, in altre parole per creare un confronto collettivo destinato alla crescita professionale individuale.

Premio MKT 2001

La prima edizione di MKT, Premio Marketing on line, è stata organizzata nel 2001 a Milano dai mensili del Gruppo Editoriale Edipi, Centrimark e AISM, in collaborazione con Gruppo Finmatica, KMatrix e Sas. Obiettivo del premio è quello di suscitare all’interno del mondo del Marketing innovativo che si misura con il web un dibattito e un confronto sulle nuove formule e le nuove modalità del marketing contemporaneo. Scopo degli organizzatori è quello di mettere a fattore comune esperienze e riflessioni per la crescita complessiva della cultura del marketing innovativo.

La partecipazione al premio è gratuita e aperta a tutte le aziende che hanno svolto, in un periodo compreso tra ottobre 2000 e settembre 2001, una azione di marketing che sfrutti appieno le potenzialità della rete: campagna di prodotto o servizio, promozione di un marchio, gestione della relazione con il cliente, logistica, ecc. Sono esclusi dalla partecipazione i cosiddetti “enables”, cioè quelle aziende che forniscono servizi, soluzioni e consulenza per il marketing on line.

MKT 2001 ha previsto due categorie di partecipanti: 

  • aziende che sfruttano il web nell’ambito di un progetto di multicanalità
  • aziende che utilizzano il web come canale primario o esclusivo di attività (le cosiddette dotcom)

Le iscrizioni si sono chiuse a fine settembre. Nel corso del mese di ottobre, oltre 3500 visitatori del sito www.edipi.com hanno letto e votato i 57 progetti di marketing on line presentati da 56 diverse aziende. Tra queste sono state segnalate e premiate numerose iniziative e il comitato di esperti, guidato dal prof Walter G.Scott ha analizzato i progetti più votati.

Il 28 novembre è stato organizzato un convegno a partecipazione libera e gratuita per presentare i 20 progetti più votati dalla giuria popolare e per disegnare, con l’aiuto di esperti, linee e tendenze innovative del marketing on-line.

Convegno Premio Mkt edizione 2001

Il convegno "MKT: esperienze e tendenze a confronto nel marketing on line italiano" è stato la logica conclusione di un processo iniziato nel mese di giugno con l’annuncio del Premio MKT.

Questa prima edizione è stata per gli addetti ai lavori un importante momento di dibattito e confronto culturale. Oltre 300 direttori generali, responsabili marketing, commerciali e comunicazione aziendale hanno preso parte al convegno "Mkt: esperienze e tendenze a confronto nel marketing on line italiano".

Il marketing è una scienza viva, in movimento costante, e la sua declinazione on line ha di fronte a sé terreni inesplorati e ricchi di potenzialità.

 E’ questa l’indicazione più importante emersa nel corso del convegno, in cui relatori di eccellenza (tra i quali il professor Walter G. Scott, direttore di Centrimark, Centro per il marketing dell’economia digitale dell’Università Cattolica di Milano, Sergio Meacci, presidente dell’AISM, Associazione Italiana Marketing, Andrea Carignani, docente dello IULM, Andrea Rangone, docente del Politecnico di Milano e responsabile del master in e-business (MIP), Giorgio Rosasalva, membro del dipartimento di Web Marketing dell’AISM) si sono confrontati sulle esperienze più innovative emerse dal Premio MKT.

Tra tutti i progetti presentati "Il minimo comune denominatore la capacità di innovare, di andare oltre l’esistente ma partendo dalla realtà", ha sottolineato il professor Walter G. Scott, direttore di Centrimark, Centro per il marketing dell’economia digitale dell’Università Cattolica, e presidente della giuria di MKT. Il tutto in un’ottica di integrazione tra il tradizionale e il nuovo, tra la old e la net economy: l’economia digitale, ossia basata su un utilizzo pervasivo delle tecnologie di comunicazione e informazione, ha modificato e modifica in maniera irreversibile tutti i comparti del business. Certo attraverso un percorso lungo, che è appena agli inizi, e che inevitabilmente è anche lastricato di passi falsi, di errori, di incertezze. Ma che è anche ricco di potenzialità tutte da esplorare: "se è vero, ha affermato il professor Scott, che oggi le potenzialità della rete oggi sono state utilizzate per non più del 3-5%, è evidente quante opportunità gli uomini d’impresa, e chi lavora nel marketing in particolare, hanno di fronte a sé". Si tratta di svilupparle, gestirle, incanalarle, facendo ognuno la propria parte: chi si occupa di servizi alle imprese, chi nelle imprese lavora e produce idee e progetti, chi nel mondo dei media comunica e mette in circolo questo enorme bagaglio di esperienze e conoscenze.

I progetti segnalati

 
 

Business Video